Black Friday e Cyber Monday 2017, i migliori acquisti musicali su Amazon

amazon

Arriva il Black Friday, arriva il Cyber Monday, arriva il Record Store Day, i tre appuntamenti più importanti dell’anno per gli amanti dello shopping. Sono innumerevoli gli sconti, e i regali, su Amazon per tutti gli amanti della musica italiana ed internazionale.

Non solo le ultime uscite discografiche di artisti come Noel Gallagher, Bjork, Negramaro, Jovanotti ma anche riedizioni di successi del passato di band come Eagles e Queen e ancora raccolte del meglio di Lucio Battisti, Subsonica e Niccolò Fabi. Diamo sempre uno sguardo alla nuova musica italiana, artisti e band come Carl Brave x Franco 126, Gazzelle, Canova ma anche artisti affermati come Levante e Brunori Sas.

MUSICA ITALIANA

Tra le nuove uscite segnaliamo Amore Che Torni dei Negramaro, settimo album in studio di Giuliano Sangiorgi e compagni, pubblicato il 17 novembre da Sugar Music. Con il primo video estratto Fino All’Imbrunire, la band salentina ha raggiunto 7 milioni di visualizzazioni su Youtube e il singolo è disco d’oro. I Negramaro saranno in tour nell’estate 2018 negli stadi di Lignano Sabbiadoro (Stadio G. Teghil, 24 giugno), Milano (Stadio San Siro, 27 giugno), Roma (Stadio Olimpico, 30 giugno), Pescara (Stadio Adriatico, 05 luglio), Messina (Stadio San Filippo, 08 luglio) e Lecce (Stadio Via Del Mare, 13 luglio). Tutti i dettagli dei concerti dell’Amore Che Torni Stadi Tour sono qui.

Dopo il singolo Oh, Vita!, il 51enne Lorenzo Cherubini meglio noto come Jovanotti, pubblicherà il 1 dicembre il quattordicesimo disco di inediti. Il cantautore romano manca dalle scene da due anni, l’ultima prova in studio risale al 2015 dal titolo Lorenzo 2015 CC. e tornerà nei palazzetti a partire da febbraio per un totale di 51 concerti (tante quanti gli anni che ha) a Milano, Rimini, Firenze, Torino, Bologna, Roma, Acireale, Verona, Eboli, Ancona e poi in Europa a Stoccarda, Vienna, Zurigo, Bruxelles e Lugano tra il 12 febbraio e il 30 giugno.

Dopo Negramaro e Jovanotti non poteva mancare l’altro nome italiano che conquisterà gli stadi italiani nel 2018: Cesare Cremonini. Il cantautore bolognese ed ex leader dei Lunapop dopo l’anteprima del singolo e video Poetica, è tornato oggi il sesto album di studio dal titolo Possibili Scenari. L’artista emiliano sarà in tour nell’estate 2018 con Stadi 2018, primo tour negli impianti sportivi più famosi dello stivale. Cremonini si esibirà a Lignano Sabbiadoro (Stadio G. Teghil,15 giugno), Milano (Stadio San Siro, 20 giugno), Roma (Stadio Olimpico, 23 giugno) e Bologna (Stadio Dall’Ara, 26 giugno).
E’ meglio prepararsi a dovere con tutta la discografia di Cesare Cremonini.

Il successo di Modena Park è ancora nelle orecchie dei 230mila presenti ma Vasco Rossi non si fermerà di certo nel 2018. Dopo la voce di possibili concerti a Monza e Messina, il Komandante tornerà sui palchi per qualche data negli stadi e in altri luoghi dello stivale. Il Vascononstoplive partirà a giugno per almeno 7 show ma prima c’è da pensare al film di Modena Park che sarà al cinema dal 4 al 7 dicembre 2017.
E il nuovo album del Blasco? Arriverà…

Il mondo dell’indie e dell’underground musicale italiano non può di certo mancare. Sono molti gli artisti che ci sentiamo di consigliare e che saranno in tour tra la fine del 2017 e i primi mesi del 2018. Partiamo dall’etichetta romana Bomba Dischi che con Calcutta ha segnato l’arrivo nell’olimpo delle grandi etichette. Giorgio Poi, cantautore ex membro di Cairobi e Vadoinmessico, che con il suo Fa Niente (uscito da poco in vinile) è la vera rivelazione della musica italiana del 2017. I romanissimi Carl Brave x Franco 126, duo di rapper trasteverini, presenteranno a gennaio e febbraio nei club italiani l’album esordio Polaroid, accompagnati per l’occasione da un nuovo chitarrista e un trombettista aggiunto, per portare su palchi più grandi il loro hip hop cittadino. Altro nuovo nome dell’etichetta Bomba Dischi è Germanò che con l’album Per Cercare Il Ritmo, uscito il 29 settembre, ha messo in musica i pensieri di una vita.

Maciste Dischi, etichetta milanese, che negli ultimi anni è venuta alla ribalta per band e cantautori dal forte sapore pop è pane per i vostri acquisti. I Canova, quartetto di Milano, pubblicherà il 1 dicembre l’edizione deluxe dell’album d’esordio Avete Ragione Tutti contenente la nuova hit Santamaria e il singolo uscito in estate Threesome. I Canova saranno impegnati inoltre a gennaio in un tour nei più grandi club d’Italia, saranno a Firenze, Roncade, Roma, Bari, Bologna e il gran finale si terrà all’Alcatraz di Milano. Galeffi, cantautore romano, dopo Occhiaie e Polistirolo, ha appena pubblicato l’esordio Scudetto, album che verrà presentato per la prima volta dal vivo il 30 novembre al Monk di Roma e poi nei locali di tutta la penisola italiana. Altro nome di Maciste Dischi è Gazzelle, che porterà il suo disco Superbattito sui palchi dell’Atlantico Live di Roma il 16 marzo e del Fabrique di Milano il 18 marzo con il nome di Megasuperbattito Tour 2018.

Fabri Fibra e Coez portano il mondo rap a livelli altissimi in questo 2017. Fabri Fibra, grazie a Pamplona e a tutto il disco Fenomeno portato in giro nei club d’Italia è pluri-disco di platino, mentre Coez, dopo due dischi amati dal pubblico, sfonda decisamente le barriere della musica undeground proponendo nel suo Faccio Un Casino un hip hop dai toni più dolci avvicinandosi al pop.

Recentemente archiviato il tour di Completamente Sold Out e passato l’eco del pluri-premiato singolo estivo Riccione, i Thegiornalisti possono riposarsi sugli allori. Dopo le due date sold out di maggio al Palalottomatica di Roma e al Mediolanum Forum di Milano, Tommaso Paradiso si sta dedicando alla scrittura di canzoni per altri, citiamo qualche nome: Noemi (Autunno), Gianni Morandi (Una Vita Che Ti Sogno), Giusy Ferreri (Partiti Adesso), Luca Carboni (Luca Lo Stesso), Lorenzo Fragola e Arisa (L’Esercito del Selfie). Il nuovo album dei Thegiornalisti potrebbe arrivare già nel 2018, a due anni d distanza dal precendente.

Novità in casa Pooh. Dopo l’ultimo concerto tutti e cinque insieme all’Unipol Arena, a 50 anni dal primo, è ora che ogni membro dei Pooh trovi il proprio percorso. Mentre Red Canzian si sta dedicando alla vita d’altura e alla scrittura di libri e poesie e Stefano D’Orazio ha sposato da poco Tiziana Giardoni, dopo un fidanzamento di 10 anni, gli altri tre non riescono a scendere dai palchi. Dodi Battaglia, dopo esser stato tutto il 2017 in tour, celebrerà i suoi 50 anni di carriera il 1 giugno 2018 in Piazza Maggiore a Bologna con molti ospiti. Infine Roby Facchinetti e Riccardo Fogli hanno messo da parte i vecchi rancori che li hanno divisi per oltre 30 anni e hanno pubblicato un disco chiamato Insieme. I due ex Pooh celebreranno il matrimonio artistico con due date evento che anticipano il tour vero e proprio: il 7 aprile al Mediolanum Forum di Milano e il 9 aprile al Palalottomatica di Roma. Il primo singolo estratto è Strade.

Tra i nomi noti che non potranno mancare tra i vostri acquisti ci sono anche Lucio Battisti che con la nuova raccolta da 60 canzoni Masters offre uno sguardo più che ampio sulla discografia sconfinata di uno degli interpreti di musica italiana più amati di sempre, Max Pezzali che è tornato con Canzoni alla Radio, album con cui ha voluto celebrare al meglio i suoi 50 anni, e Duets di Eros Ramazzotti, disco in cui il cantautore romano celebrai i duetti della sua carriera con le star più celebri della musica internazionale come Anastacia, Santana, Tina Turner, Patsy Kensit e molti altri.
Caparezza, tornato con Prisoner 709, è candidato ad essere uno dei dischi italiani del 2017. Amato da tutti, il cantautore salentino, vero nome Michele Salvemini, è sulle scene musicali da 20 anni, autore sempre di rime originali e dissacranti. I Re Mida della musica italiana J-Ax e Fedez, pluri-dischi di platino, presenteranno il loro primo album insieme Comunisti col Rolex sul palco dello Stadio San Siro di Milano il 1 luglio 2018, destinato ad essere uno degli eventi più interessanti della prossima estate. Manuel Agnelli e i suoi Afterhours sono da poco tornati con un best of di 3 dischi contenente 50 canzoni, che celebra i primi 30 anni di attività della band milanese dal titolo Foto Di Pura Gioia.
Sempre sul versante italiano torna Gianni Morandi con D’Amore D’Autore, nuovo album di inediti a 4 anni dal precedente Bisogna Vivere, contenente brani scritti da Tommaso Paradiso (Thegiornalisti), Ermal Meta, Elisa, Ivano Fossati, Giuliano Sangiorgi (Negramaro).

I Subsonica hanno appena pubblicato un best of che racchiude i più famosi brani dei loro primi 20 anni di attività dal titolo Anni Luce 1997 – 2017. La carriera della band torinese è raccolta in 3 dischi così divisi: nel primo il meglio dei primi 7 album, nel secondo una selezione di brani dal vivo mentre il terzo è una raccolta di rarità, cover, remix e b-sides. Dopo le due parentesi, da una parte il disco solista di Samuel Romano, Il Codice della Bellezza, e il progetto di Ninja e Max Casacci, Demonology Hi-Fi, i Subsonica hanno inoltre affermato di essere pronti per registrare l’ottavo album, il primo singolo uscirà nell’estate 2018.

Niccolò Fabi festeggia i suoi primi 20 anni di attività con il best of Diventi Inventi 1997 – 2017 composto da due CD. Nel primo disco, il cantautore romano raccoglie in 16 tracce le sue riletture di vecchie canzoni con qualche inedito come Diventi Inventi mentre nel secondo disco ci sono rarità, demo version di alcuni suoi pezzi famosi e brani dal vivo. Disponibile anche in versione box-set con la libro-intervista di Martina Neri “Solo Un Uomo” e un live.

Il 20 gennaio 2017 è uscito quello che molti considerano l’album italiano dell’anno, A Casa Tutto Bene di Brunori Sas. Il cantautore calabrese raggiunge con questo quarto album di studio la posizione numero 3 dei dischi più venduti in Italia, grazie alla qualità altissima dei singoli La Verità, Canzone Contro La Paura e Lamezia Milano. Dario Brunori, uno dei più grandi interpreti della canzone italiana degli ultimi anni, ha vinto la Targa Tenco per la Miglior Canzone con La Verità, battendo la concorrenza di Ermal Meta e Baustelle.

Nel Caos di Stanze Stupefacenti è il terzo album di Levante, che ha superato Brunori Sas nella classifica italiana degli album più venduti e ascoltati dell’anno, arrivando alla posizione numero 2. Dopo un tour nei club concluso con un sold out all’Alcatraz di Milano, la cantautrice siciliana è ora alle prese con X Factor come giudice, insieme a Manuel Agnelli, Fedez e Mara Maionchi. Il successo è arrivato subito a febbraio con la pubblicazione del primo singolo estratto Non Me Ne Frega Niente e grazie a Max Gazzè è continuato con il successivo singolo estivo Pezzo Di Me.

MUSICA INTERNAZIONALE

I Linkin Park, orfani del loro leader Chester Bennington, suicida la sera del 20 luglio nella sua villa di Palos Verdes, California, hanno celebrato per un’ultima volta sul palco dell’Hollywood Bowl di Los Angeles la carriera della band nu metal e il 15 dicembre uscirà l’ultimo album dal vivo dal titolo One More Light Live, già prenotabile su Amazon.it. Un’altra band americana, i Green Day, celebrano la loro carriera con un greatest hits dal titolo God’s Favorite Band contenente 22 canzoni dell’intera discografia della punk band di Berkeley inclusa la nuova hit Back In The USA. Gli Imagine Dragons, sempre più sulle vette delle classifiche mondiali con l’ultimo Evolve, saranno nuovamente in tour per tutto il 2018, così come Sam Smith che con l’incredibile The Thrill Of It All (qui la nostra recensione) si esibirà in Italia per due concerti l’11 maggio al Mediolanum Forum di Milano e il giorno seguente all’Arena di Verona.

La popstar Taylor Swift è tra le artiste che hanno incassato di più nel 2017 grazie alle vendite (oltre 1 milione e mezzo di copie) del nuovo album Reputation e al quasi miliardo di visualizzazioni raggunte con i due video Look What You Made Me Do e Ready For It? mentre sul versante maschile Ed Sheeran ha superato ogni record di vendita nel Regno Unito grazie a Divide che lo porterà per la prima volta in tour negli stadi nel 2018 e Shawn Mendes che grazie a Illuminate ha vinto 7 premi agli MTV Europe Music Awards 2017, trionfando anche agli ultimi American music Awards.

Con l’incasso della cifra record di 523 milioni di dollari, l’A Head Full Of Dreams dei Coldplay si è concluso con una doppia data il 30 e 31 ottobre allo Stadio Ciudad De La Plata di Buenos Aires, Argentina. Dopo 1 anno e 8 mesi di tour e la pubblicazione dell’EP Kaleidoscope, la band di Chris Martin si fermerà per un po’ dalle scene per godersi il meritato successo dell’album A Head Full Of Dreams uscito nel 2015.

Utopia è il nuovo album di Bjork, l’artista islandese è tornata con una nuova veste da fauno e vestiti sfavillanti come se fosse appena uscita da una fiaba moderna o da un film di Terry Gilliam. La musicista islandese a 52 anni suonati ha dato alle stampe il suo decimo album di studio Utopia (includendo anche l’omonimo del 1977, registrato quando aveva ancora 11 anni), seguito di Vulnicura del 2015.

Tutto è bene quel che finisce bene. O almeno è quello che continuano a ripetersi i membri dei Black Sabbath dopo lo scioglimento forzato dovuto a vecchiaia e stanchezza condivisa, dopo aver passato 50 anni (non sempre di fila) sui palchi di tutto il mondo. L’ultimo tappa alla Birmingham Arena del The End Tour, è documentata nel film The End Of The End, in cui Ozzy Osbourne e compagni salutano le scene lì da dove tutto era iniziato 50 anni prima. Ozzy sarà il 17 giugno 2018 sul palco del Firenze Rocks per l’unica data italiana, porterà sul palco del festival organizzato da Live Nation il Farewell World Tour, con cui saluterà una volta per tutte i concerti anche da solo. Nella stessa giornata suoneranno anche Avenged Sevenfold e Judas Priest.

Uno sguardo al passato? Gli Eagles, da poco riformati orfani di Glenn Frey e pronti per un nuovo tour nel 2018, hanno celebrato lo scorso anno i 40 anni di Hotel California che esce oggi in una nuova edizione deluxe contenente due CD e un Blu-Ray. In un CD è contenuto l’album originale del 1976 mentre nell’altro ci sono 10 brani dal vivo registrato nell’ottobre sempre del 1976 al Los Angeles Forum con la primissima versione live di Hotel California.

Is This The Life We Reall Want? è il nuovo disco di studio di Roger Waters, uscito a ben 25 anni da Amused To Death del 1992. L’ex Pink Floyd presenterà l’album in Italia il prossimo aprile: il 17 e 18 aprile al Mediolanum Forum di Milano e il 21, 22, 24 e 25 aprile all’Unipol Arena di Bologna. In scaletta, oltre a brani del nuovo album, anche canzoni storiche della sua vecchia band come Welcome To The Machine, Money, Wish you Were Here, Comfortably Numb e Another Brick In The Wall. Dal bassista al chitarrista dei Pink Floyd, David Gilmour, il passo è breve; il musicista inglese ha portato il suo Rattle That Lock nell’Anfiteatro romano di Pompei per un concerto epocale che rimarrà per sempre negli occhi e nelle orecchie degli spettatori, 35 anni dopo l’esibizione dei Pink Floyd nello stesso luogo. Ora, il concerto pompeiano di David Gilmour è arrivato in doppio CD e doppio DVD.

L’estate 2018 in Italia sarà all’insegna dei grandi eventi dal vivo e il Firenze Rocks ha tutte le carte in regola per essere il numero 1 tra tutti. Dopo il sopracitato Ozzy che abbandonerà le scene con il Farewell World Tour, si esibiranno anche gli Iron Maiden all’interno del festival musicale fiorentino. la band heavy metal inglese salirà sul palco della Visarno Arena sabato 16 giugno (tornerà poi in Italia il 9 luglio a Milano e il 17 a Trieste). Dopo un mirabolante tour nel 2016 a supporto dell’ultimo disco di studio The Book Of Souls, il gruppo di Bruce Dickinson ha pubblicato su CD/Vinile e in DVD/Blu-Ray The Book Of Souls: Live Chapter, disco dal vivo contenente 15 brani da tutto il mondo.

Dopo aver citato Roger Waters, David Gilmour e Eagles, altri mostri sacri della canzone anni 70 e 80 sono tornati sul mercato da poco, i Queen. La rock band inglese ha celebrato i 40 anni di News Of The World con un’edizione nuova di zecca contenente, oltre all’album originale del 1977, anche inediti, rarità e brani dal vivo mai pubblicati prima. Orfani di Freddie Mercury? Non disperate, le nuove versioni di We Will Rock You e We Are The Champions riusciranno a colmare il vuoto del vostro cuore.

Sign Of The Times è stata una delle canzoni più suonate dalle radio in Italia e nel mondo durante il 2017, portavoce di un album pluripremiato da pubblico e critica. In pochi credevano che dopo i One Direction, Harry Styles avrebbe avuto una carriera folgorante come cantautore, e invece sta facendo ricredere tutti. Pubblicato il 12 maggio da Columbia Records, l’album d’esordio di Harry Styles è diventato in pochissimo tempo disco d’oro in Italia, Australia, Regno Unito e Stati Uniti, vendendo più di 1 milione e mezzo di copie.

Morrissey è tornato con il suo personale undicesimo album di studio dal titolo Low In High School. Il disco è l’ennesimo attacco alla monarchia inglese considerata dall’ex frontman dei The Smiths sempre più inutile per i tempi in cui viviamo. Anticipato dal lyric video di I Wish You Lonely e dalla clip di Spent The Day In Bed in cui Morrissey è seduto su una carrozzella spinta dall’ex calciatore di Manchester City e Newcastle Joey Barton. Il cantante inglese sarà in tour nel Regno Unito tra febbraio e marzo 2018 e passerà l’estate ad esibirsi in Europa.

Ormai fuori dalle scene da poco meno di un anno per l’abbandono dei palchi di Brian Johnson per problemi all’udito e colpiti dalla recente morte del fondatore Malcolm Young, per gli AC/DC sembra non esserci più futuro. Dopo un tour 2016 continuato con Axl Rose come voce principale, la band australiana gode dei suoi innumerevoli successi che in oltre 45 anni di storia li ha resi la band più celebre del rock. Rimane negli occhi e nelle orecchie il ricordo dell’ultimo concerto italiano degli AC/DC all’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola che ha registrato oltre 80mila presenze.

Adam Levine e i suoi Maroon 5 sono sempre sulla cresta dell’onda. Grazie all’enorme produzione di singoli e video, la band statunitense è sempre in classifica fin dal 2002, anno dell’esordio discografico con Songs About Jane. Negli anni, i Maroon 5 sono passati da essere la classica indie-pop band americana a una vera e propria macchina da classifica, affermandosi anche in ambito elettronico e dance grazie anche a singoli di successo come Moves Like Jagger. Con il sesto album Red Pill Blues, il gruppo tocca di nuovo le zone alte della classifica, grazie al super singolo estivo What Lovers Do.

La reginetta del pop Katy Perry è tornata il 9 giugno con Witness, quinto album personale di studio uscito per Capitol Records. Dopo due singoli sottotono rispetto agli standard cui ci aveva abituato la popstar, Chained To The Rhythm e Bon Appetit, Katy Perry si è decisamente ripresa con Swish Swish, grazie a un video che ricorda Space Jam e al featuring con Nicki Minaj. Ha raggiunto la prima posizione nelle classifiche di Stati Uniti, Canada e Spagna. Katy Perry si esibirà col Witness: The Tour il 2 giugno 2018 all’Unipol Arena di Bologna per l’unico concerto italiano.

I fratelli Gallagher sono finalmente tornati. Non stiamo parlando di una reunion degli Oasis ma dei loro dischi solisti. Liam Gallagher, uscito il 6 ottobre con il primo album solista dal titolo As You Were, ha già raggiunto il record di vendite in vinile nella prima settimana di pubblicazione. Dopo una prima parte di tour sold out, Liam sarà in tour per tutto il 2018 con partecipazioni ai maggiori festival estivi e in location giganti come Finsbury Park a Londra. Who Built The Moon? invece è il terzo disco solista di Noel Gallagher sempre con i fedelissimi High Flying Birds. The Chief (così è chiamato dai fan) confeziona un album di 11 canzoni di matrice psichedelica con le illustri partecipazioni di Paul Weller e Johnny Marr.

Non potevano mancare gli U2 che con il loro Songs Of Experience siamo sicuri sfonderanno ogni tipo di record mai raggiunto prima da una band o artista. I quattro musicisti di Dublino pubblicheranno il quattordicesimo album di studio il 1 dicembre, seguito di Songs Of Innocence del 2014 e ispirato dai racconti di William Blake. Dopo aver pubblicato i singoli e video The Blackout, You’re The Best Thing About Me e l’ultimo Get Out On Your Own Way direttamente dagli MTV Europe Music Awards 2017, Bono Vox e soci si lasceranno alle spalle il clamore del The Joshua Tree Tour 2017 con cui hanno celebrato i 30 anni di uno degli album più famosi della storia della musica e saranno nuovamente on the road nel 2018.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.