I 10 migliori album italiani del 2017

2.jpg

E’ ora di tirare le somme per quanto riguarda la musica italiana di questo 2017: il Festival di Sanremo con protagonisti Francesco Gabbani ed Ermal Meta, l’indie italiano diventato mainstream grazie a nomi come Brunori Sas, Levante, Coez e Carl Brave x Franco 126 e grandi ritorni discografici come Cesare Cremonini, Jovanotti, Negramaro e Fabri Fibra.

10) GHALI – ALBUM (26 maggio 2017)

ghali-album-copertina.jpg

Il trapper Ghali è stato il fenomeno assoluto dell’anno con i suoi milioni di ascolti sulle piattaforme digitali e di visualizzazioni su Youtube. Insieme al suo amico e producer Charlie Charles, Ghali Amdouni ha finalmente dato alle stampe uno dei dischi più attesi, dopo i singoli e video Ninna Nanna, Pizza Kebab, Happy Days e Habibi, arrivando alla seconda posizione degli album più venduti e ascoltati dell’anno. Album è stato per due volte Disco di Platino.

09) LE LUCI DELLA CENTRALE ELETTRICA – TERRA (03 marzo 2017)

le-luci-della-centrale-elettrica-terra-copertina-foto.jpg

Disco numero cinque per Vasco Brondi che tenta di riprendere il sorriso dopo quattro prove depresse e auto-flagellanti. Terra è uno sguardo al momento attuale della società mondiale, tra conflitti nel sud est asiatico e la mondanità nel profondo Veneto, senza mai dimenticare lasciarsi alle spalle però quella vena spleen che ha sempre contraddistinto i testi di Vasco Brondi (A Forma di Fulmine, Chakra).

08) FABRI FIBRA – FENOMENO (07 aprile 2017)

fabri-fibra-fenomeno-copertina-album-foto.jpg

Fabrizio Tarducci, nome d’arte del rapper Fabri Fibra, arriva all’album numero nove con una maturità mai vista, in Fenomeno si mette a nudo raccontando in liriche autobiografiche e introspettive tutto ciò che è stato e che è l’uomo e non il rapper: il successo, le sue esperienze lavorative prima di essere un musicista e la sua vita privata messa a dura prova da tutto il mondo dello showbusiness.
Trascinato dai singoli e video Pamplona insieme ai Thegiornalisti e Stavo Pensando A Te, Fenomeno è la prova di maturità di Fabri Fibra.

07) CAPAREZZA – PRISONER 709 (15 settembre 2017)

caparezza-prisoner-709-copertina-album-foto.jpg

Michele Salvemini alias Caparezza ha attraversato una profonda crisi interiore per colpa di un acufene che lo ha colpito nel 2015. Sull’orlo dell’abbandono del mondo musicale si è fatto forza e ha immaginato di essere il prigioniero 709 e di riuscire alla fine a fare ‘ciò che lo fa stare bene’ (Ti Fa Stare Bene)cioè continuare nel suo percorso musicale: così è nato Prisoner 709 (qui la nostra recensione).

06) BAUSTELLE – L’AMORE E LA VIOLENZA (13 gennaio 2017)

baustelle-l-amore-e-la-violenza-album-copertina-foto.jpg

Dopo l’amatissimo Fantasma (2013), c’era grande curiosità attorno al nuovo disco dei Baustelle. L’Amore E La Violenza è descritto da Francesco Bianconi, voce della band, come un album ‘oscenamente pop e colorato’, misto di generi diversi. Grazie anche ai singoli Amanda Lear, Il Vangelo di Giovanni e Betty, i Baustelle escono dalla loro tipica dimensione pop sixties grazie ai campionamenti di tamburi usati al posto della batteria in tutte le tracce.

TOP 5 DEGLI ALBUM E DELLE CANZONI DELLA REDAZIONE

 

05) ERMAL META – VIETATO MORIRE (10 febbraio 2017)

ermal-meta-vietato-morire-copertina-album-foto.jpg

Il compositore albanese naturalizzato italiano è stata la vera sorpresa del Festival di Sanremo, grazie al suo mix di pop delicato e liriche autobiografiche. Con questa seconda prova di studio, Ermal Meta si afferma nell’olimpo dei grandi cantautori italiani. Grazie ai singoli Vietato Morire, Ragazza ParadisoVoodoo Love e Piccola Anima, l’album arriva alla posizione numero 1 degli album più venduti e il tour colleziona un sold out dietro l’altro. L’ex componente della band La Fame Di Camilla ne ha fatta di strada, diventando uno degli autori di testi di canzoni più quotati in Italia, sue sono Pronto A Correre (Marco Mengoni) e Vieni Con Me e Straordinario (Chiara Galiazzo).

04) BRUNORI SAS – A CASA TUTTO BENE (20 gennaio 2017)

brunori-sas-a-casa-tutto-bene-copertina-album-foto.jpg

Dario Brunori, già autore di tre album amati da critica e pubblico, confeziona il suo capolavoro personale all’inizio del 2017. Anticipato dal singolo La Verità (anche nella Top 5 della redazione), il disco ha portato il cantautore calabrese in tour nei club e nelle arene di tutta Italia, consacrandolo come uno dei migliori artisti degli ultimi anni. Protagonista del Concertone del 1 maggio in Piazza San Giovanni a Roma insieme a Le Luci della Centrale Elettrica, Levante, Lo Stato Sociale e molti altri artisti indie del panorama italiano.

03) FACCIO UN CASINO – COEZ (05 maggio 2017)

coez-faccio-un-casino-album-copertina-foto.jpg

Coez, vero nome Silvano Albanese, è definitivamente decollato con questo Faccio un Casino. Prodotto da Niccolò Contessa, leader de I Cani, l’album disco di Platino ha raggiunto la posizione numero 3 dei dischi più venduti in Italia e ha milioni e milioni di ascolti su Spotify e visualizzazioni su Youtube. I singoli Faccio Un Casino (doppio Disco di Platino), E Yo Mamma (Disco di Platino) e La Musica Non C’è (quadruplo Disco di Platino e cantata anche dall’ex Premier Matteo Renzi) hanno decretato il definitivo successo di un artista il cui genere è sempre stato bistrattato soprattutto in Italia. Nel 2018 è pronto ad esibirsi al Palalottomatica di Roma per una doppia data sold out e al Rock in Roma il 7 luglio 2018.

02) FA NIENTE – GIORGIO POI (10 febbraio 2017)

giorgio-poi-fa-niente-album-copertina-foto.jpg

Dopo un passato nelle band (Cairobi e Vadoinmessico), Giorgio Poi si decide finalmente a pubblicare il suo primo album da solista, ed è un successo come non si vedeva da molti anni a questa parte. L’anima seventies della stella di Bomba Dischi fa l’occhiolino a Battisti e alle colonne sonore dei polizieschi italiani. L’artista di Novara ha da poco pubblicato in vinile Fa Niente con l’aggiunta di due nuovi brani, Il Tuo Vestito Bianco e Semmai, e il 20 marzo 2018 aprirà l’unico concerto italiano dei Phoenix.

01) POSSIBILI SCENARI – CESARE CREMONINI (24 novembre 2017)

cesare-cremonini-possibili-scenari-copertina-foto

Il vero capolavoro italiano del 2017 ce lo consegna uno dei migliori autori degli ultimi anni: Cesare Cremonini. Il cantautore bolognese racconta i suoi Possibili Scenari, realtà parallele, società diverse che si incontrano, matrimoni andati a male e amori persi all’ultimo secondo. Il disco (qui la nostra recensione) arriva direttamente alla posizione numero 1 degli album più venduti e prepara Cesare all’appuntamento estivo negli stadi.

 

Un pensiero su “I 10 migliori album italiani del 2017

  1. Pingback: LA CLASSIFICA DELLE CLASSIFICHE: I MIGLIORI DISCHI ITALIANI DEL 2017 | MusicaBuzz

Rispondi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.