Malakay, “Monster Cries Solo In The Heaven”: un viaggio dentro se stessi

Foto di Riccardo Cagnotto

“Monster Cries Solo In The Heaven” è il nuovo singolo del rapper e producer sardo Malakay, title track dell’album d’esordio e secondo capitolo di un lungo percorso iniziato con “Millennium Ghetto”: un viaggio dentro se stessi alla ricerca di nuove verità, anche dolorose.

Scritto durante il lockdown, il brano vola tra atmosfere intime e malinconiche attraversate da sonorità lo-fi per una riflessione sull’alienazione, sul mostro interiore che abita in ognuno di noi ma che possiamo ritrovare anche in chi ci è vicino. “Monster cries solo in the heaven” affida il finale allo speech di Boris Johnson, primo ministro inglese, che durante la fase acuta della pandemia nel 2020 si rivolse agli inglesi con l’inquietante frase sul prepararsi a vedere i propri cari morire.

Ascolta “Monster Cries Solo In The heaven” di Malakay.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.