I Googa sono tornati con “Futuro”

Googa, protagonisti della nuova scena indie romana, tornano dopo quasi due anni dal singolo “Lupo Mannaro”, con il nuovo brano “Futuro”: si tratta del primo di una serie di inediti che vedranno la luce a cadenza periodica nei prossimi mesi.

“Futuro” nasce come una filastrocca dell’incertezza, realizzata durante i lunghi pomeriggi trascorsi ognuno sulle proprie terrazze a guardare i giorni farsi lentissimi e i mesi farsi veloci. Nasce come un esorcismo, come un mantra da ripetere allo sfinimento per cercare di evocare qualcosa. Qualsiasi cosa. Nelle infinite possibilità di mondi utopici e distopici che hanno cominciato a fiorire davanti a loro, i Googa hanno così trovato un po’ di luce e i loro passi si sono fatti più leggeri. 

“Ogni giorno, quando apriamo gli occhi e ricominciamo a incidere le nostre storie meglio che possiamo, ci ricordiamo del futuro e lo vediamo davanti a noi, a volte straordinario e a volte spietato. Una lunga e onirica fantasia in cui sviluppare la potenza di un presente statico e impassibile, che cerca di trascinarci a fondo mentre noi facciamo grandi passi nel futuro.”

A “Futuro” seguiranno, a cadenza periodica, altri inediti, <<canzoni drammatiche e ironiche, in cui abbiamo sempre cercato di raccontare quello che ci passava davanti agli occhi, con lo sguardo un po’ incredulo di chi non si vuole arrendere all’evidenza di un presente non narrabile, disgregato in una serie di piccole storie che si incatenano l’un l’altra dando vita a un intricato e non mappabile labirinto, corrotto e seducente, in cui delusioni e successi, speranze, compromessi e rimpianti finiscono per fondersi, rendendosi indistinguibili>>.

Ascolta “Futuro” dei Googa.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.