Mavi Phoenix racconta l’angoscia della disforia di genere in “Bullet In My Heart”

MAvi Phoenix nuovo video "Bullet In My Heart"

Mavi Phoenix racconta in modo chiaro l’angoscia legata alla disforia di genere e alla necessità di ritrovare il corpo a cui appartiene nel nuovo singolo “Bullet In My Heart”.

Dalla campagna contro il cyber bullismo in “Los Santos” all’outing in “Ibiza” fino all’ultima “Romantic Mode”: Mavi mantiene fedelmente il suo stile do it yourself anche in quest’ultimo brano, dichiarandosi ancora una volta simbolo della musica LGBT.

L’artista austriaca descrive così “Bullt In My Heart”:

“Le questioni transgender si manifestano in momenti differenti in individui differenti. La disforia di genere è l’angoscia che una persona prova come risultato del sesso e del genere che le sono stati assegnati alla nascita. In questo caso, il sesso e il genere assegnati non corrispondono all’identità di genere della persona, è la persona è il transgender. 
Voglio lanciare un messaggio educativo sulla disforia di genere, che è qualcosa con cui lotto fin da quando sono piccola. Ciò che probabilmente non è una cosa importante per chi si identifica come donna, per me lo è.
Ho provato a ignorare il mio genere per tutta la mia vita e non farne un grosso problema…ma per me non è più abbastanza.
Le persone fanno in fretta a fare supposizioni sugli altri, ma non hanno idea di quello con cui stanno combattendo. Ho bisogno di essere onesta e togliermi questo peso dallo stomaco. Sono in un viaggio, alla ricerca di chi sono e di chi voglio essere. È un processo, e al momento qualunque pronome di “gender” è ok per me.
Grazie, Mavi”

Guarda il video di “Bullet In My Head” di Mavi Phoenix.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.