X Factor 12: terza puntata di audizioni

X Factor 12 Tommaso Paradiso quinto giudice in giuria

Tommaso Paradiso – Foto di X Factor Italia

Fra musicalità interessanti, testi profondi, suoni ricercati, esibizioni al limite dell’incredibile e alcune trashate clamorose va in archivio anche la terza puntate dell’audition di X Factor 12.

L’opening regala quasi immediatamente una chicca: sul palco si presenta infatti Leo Gassman, nipote di Vittorio e figlio di Alessandro, che con il suo inedito “Freedom” stupisce tutti passando brillantemente il turno. La serata va avanti con l’arrivo dei Carousel 47 che eseguono la cover di “Estate di Merda” di Salmo e ricevendo tre sì e un no (quest’ultimo da Asia Argento).

X Factor 12 Carousel 47

Carousel 47 – Foto di X Factor Italia

A metà del percorso poi, così come era stato per Lodo Guenzi la settimana scorsa, ecco che il tavolo si riempie del “Quinto Giudice”. Questa volta è Tommaso Paradiso, frontman e leader dei The Giornalisti – il nuovo album “Love” è appena uscito, qui la nostra recensione – a fare capolino in giuria, mentre il trio asiatico Lumichiara –  formato da tre ragazze provenienti da Cina, Corea e Giappone – regala al pubblico una rivedibile versione di “Sarà Perchè Ti Amo”.

Il meccanismo prende velocità, SI e NO si alternano in rapidità sino a quando sul palco non arriva da Napoli la straordinaria Naomi Rivieccio che interpretando “Bang Bang” di Jesse J, Nicki Minaj e Ariana Grande incendia d’entusiasmo l’allora pubblico presente nel palazzetto, i i telespettatori e il termometro social di Twitter.
A X Factor è un momento tutto partenopeo: Riccardo Mercogliano, di Castellammare di Stabia, si cimenta in acustico con “Napule è” nel ricordo dell’indimenticato Pino Daniele riscuotendo pieno successo con i suoi quattro SI.

Si entra nella parte finale dello show, dove c’è spazio ancora per qualche fuoco d’artificio. Ilaria Pieri, studentessa 16enne, divide la critica con la cover di “Ridiculous Thoughts” dei The Cranberries  ma con la spinta di un convincente Fedez riesce a garantirsi una nuova chance nel prossimo turno.
Non riesce a fare altrettanto Raffaele Buffoni. Il 18enne piemontese infatti è un pieno di energia sulle note di “Super Bass” di Nicki Minaj ma la sua voce risulta essere tutt’altro che perfetta, mentre a strappare l’ultimo gradimento di serata è il giovane rapper Federico Orecchia – in arte Boro Boro – che con l’inedito “Rapper e Gamberetti” porta a casa anche l’approvazione del pubblico.

X Factor 12 Boro Boro

Boro Boro – Foto di X Factor Italia

Prossima messa in onda, giovedì 27 settembre.
#XF12

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.