Ministri al Carroponte: uno sguardo indietro, un passo in avanti – REPORT CONCERTO 08/09/2018

Poche concessioni all’ultimo disco e un viaggio nel passato migliore per la gioia dei fan della prima ora. Per la data nella loro Milano del tour estivo di “Fidatevi” (aperta dall’esplosivo live dei Bud Spencer Blues Explosion), i Ministri rispolverano i loro classici, spaziando nel corso dell’ora e mezza di show sul palco del Carroponte fra tutta la loro discografia.

I Ministri si sono esibiti al Carroponte di Milano per presentare il nuovo album "Fidatevi"

L’apertura è affidata a “Il Sole (è importante che non ci sia)” tratto da “Fuori”, mentre la chiusura è affidata core solito ad “Abituarsi Alla Fine”. In mezzo, un viaggio ad alto tasso di energia, un marchio di fabbrica del trio milanese sin da quando ha fatto il proprio esordio sul mercato musicale: “Le vite Degli Altri”, “Mentre Fa Giorno” e “Fidatevi” sono le canzoni pescate dall’omonimo e più recente lavoro discografico mentre il resto della set list – in tutto quindici le canzoni eseguite – è stato un recupero di vecchi brani, accolti da veri boati dal pubblico presente: dall’invito alla ribellione contro gli “Idioti” che vogliono trascinare tutti nel gorgo del grigio e della mediocrità, alle ballad come “Vestirsi Male” e “Il Bel Canto”, sicuramente fra i momenti più intimisti del concerto – con Divi che si concede anche il primo momento di crowd surfing della serata – assieme a un altro grande classico ministrico come “Una Palude”; e ancora, “Mangio La Terra” e “Mille Settimane”, brano quest’ultimo che ha chiuso la prima parte del concerto prima dell’encore.

 

Qui fa capolino l’annunciato ospite a sorpresa della serata, ovvero Vasco Brondi, unitosi sul palco con il trio (dal vivo diventato quintetto) rock milanese per un omaggio ai CCCP con “Io Sto Bene”. Un omaggio al gruppo di Giovanni Lindo Ferretti, faro illuminante del percorso musicale tanto dei Ministri quanto di Mister Luci della Centrale Elettrica; ma anche preludio della doppietta finale con “Diritto Al Tetto” – sempre di estrema attualità – e “Abituarsi Alla Fine”. Ce lo avevano detto, alla vigilia del concerto (qui la nostra intervista): “Tireremo fuori dal cappello anche qualche altra chicca dal nostro repertorio per i fan più fedeli che tante volte quest’anno ci hanno rincorso per l’Italia”.
Promessa mantenuta, e i fan sentitamente ringraziano. 

Ministri la recensione del concerto al Carroponte di Milano sabato 8 settembre 2018 per il tour dell'ultimo album "Fidatevi"

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.