U2, Bono Vox sta bene e annuncia il recupero della data di Berlino

U2, Bono Vox sta bene dopo l'annullamento pe rperdita di voce del concerto del 1 settembre alla Mercedes-Benz Arena di Berlino

Gli U2 hanno confermato che Bono Vox, leader e voce della band irlandese, è in buono stato di salute così come confermato dai medici, dopo che la band è stata costretta a interrompere lo spettacolo di Berlino a causa della perdita di voce.

Secondo quanto riferito, il cantante durante lo show di sabato 1 settembre ha dovuto interrompere la performance a causa probabilmente dei fumi presenti sul palco. Ora è stato confermato che Bono ha ricevuto un parere positivo dai medici interpellati.

“Ho visto un grande dottore e con le sue cure tornerò a voce piena per il resto del tour. Sono così felice e sollevato che qualcosa di serio è stato escluso – e poi continua – a Berlino c’era un’atmosfera straordinaria di casa, sarebbe stata una di quelle notti indimenticabili ma non per questo motivo … Non vediamo l’ora di tornare il 13 novembre”.

u2-annullamento-berlino-foto.jpg

Proprio per il 13 novembre è stato riprogrammato lo show annullato mentre gli altri tre membri degli U2, Larry Mullen, Adam Clayton e The Edge si sono scusati così con i propri fan con una dichiarazione sul sito ufficiale degli U2:

“Siamo così dispiaciuti per l’annullamento. Bono era in ottima forma e con una grande voce prima dello show e non vedevamo l’ora di vedere la seconda serata a Berlino, ma dopo alcune canzoni, ha subito una perdita di voce completa. Non sappiamo cosa sia successo e stiamo prendendo un consiglio medico. Come sempre, apprezziamo la comprensione del nostro pubblico e il supporto di tutti i nostri fan a Berlino e coloro che hanno viaggiato da lontano. Ti aggiorneremo molto presto. “

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.