Mèsa: concerto Circolo Ohibò, Milano – 27 aprile 2018

Da Roma alla conquista di Milano. Missione perfettamente compiuta per Federica Messa, in arte Mèsa: e se vero che il Circolo Arci Ohibò non era gremitissimo, lo è altrettanto che il pubblico accorso per ascoltare l’ultimo prodotto della floridissima scuola cantautorale della Capitale ha cantato a squarciagola tutte le canzoni dell’album Touché (qui la nostra recensione), accompagnando con grande calore l’artista nella sua esibizione sul palco.

 

*Credits: Alessandro Gennari per End of a Century*

In un’oretta di concerto, Mèsa porta i suoi fan nel proprio mondo, tra Oceanoletto e ben visibili Lividi A Pois, accompagnata sul palco dai suoi tre compagni di avventura. Chitarra sempre a tracolla e grinta da vendere, le canzoni scorrono via, fra un momento più intimista – riservato all’esecuzione di Un Esercito Orizzontale, canzone sull’eterno conflitto fra generazioni – e cover, come l’omaggio ai Nirvana. Il trio guidato da Kurt Cobain, nonché tutta la musica americana, risulta più volte nei pensieri e nella creazione musicale della giovane romana, così come ha affermato nella nostra intervista. Dopo i bis, chiesti a gran voce dai presenti prima del congedo, Mèsa saluta il suo pubblico ma è solo un arrivederci per il pubblico milanese che la riabbracceranno durante il prossimo Mi Ami Festival a fine maggio.

*Credits: Alessandro Gennari per End of a Century*

Ad aprire il live, l’interessante esibizione di Friz: il rapper di stanza a Bologna, sul palco assieme a Fed Nance, parla dei tanti problemi contro cui, purtroppo, tanti giovani di questa generazione si devono scontrare: precarietà, le stanze in subaffitto – come da titolo della sua ultima canzone – il Tritacarne del mondo del lavoro, l’impossibilità di costruire un progetto certo per il futuro. Un pugno di pezzi taglienti, fra hip hop e slam poetry, per un grido di dolore sulla situazione attuale, prima di lasciare il palco a Mèsa.

Rispondi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.