Rhò presenta il nuovo album “Neon Desert” al Monk per Manifesto, poi in tour

rho-artista-foto-1.jpg

Rhò presenterà per la prima volta il suo nuovo album Neon Desert (uscito il 2 febbraio per Gibilterra e distribuito da Believe) venerdì 23 marzo all’interno della terza edizione di Manifesto, festival di musica elettronica e arti visive e sonore, che si terrà al Monk di Roma il 23 e 24 marzo. Dopo, l’artista elettornico si esibirà domenica 1 aprile allo Smav di Caserta, sabato 7 al MAT di Terlizzi (Bari) e di nuovo a Roma sabato 2 giugno all’Auditorium Parco della Musica per il Retape Festival.

Neon Desert è una dimensione sonora a metà strada tra il soul di James Blake e l’R&B di The Weeknd, tra la pomposità di un’opera Wagneriana e il minimalismo di Jamie XX e arriva a tre anni di distanza dall’ultimo EP Nebula: il disco si compone di nove canzoni tutte in inglese, unite e legate dal titolo immaginifico ed evocativo, dove l’artista si fa spazio in una dimensione più clubbing rispetto al folk del passato e le tracce sono prodotte mixando dei bit r&b a suoni distorti e flautati. Rapporti difficili e amori intensi, disagi contemporanei e battaglie sociali si permeano di synth distorti e groove drammatici con l’aiuto del flauto.

Dopo l’anticipazione del video di Black Horse, Rhò ha nutrito sempre più il suo interesse verso sonorità più elettroniche curate da Jo Ferliga degli Aucan: in ogni traccia troviamo l’aiuto del batterista e co-produttore Stefano Milella (Fabryke, Big Charlie). Nonostante tutto la voce rimane in primo piano naturalmente.


Le date:
– 23 marzo Manifesto – Monk, Roma
– 01 aprile SMAV – S. Maria a Vico (Caserta)
– 07 aprile MAT – Terlizzi, Bari
– 02 giugno Retape Festival – Auditorium Parco della Musica, Roma

 

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.