Eminem canta “Nowhere Fast” agli iHeartRadio Music Awards e critica l’Associazione delle Armi Americana (NRA)

eminem-kehlani-nowhere-fast-video-end-of-a-century-foto

Eminem si è esibito domenica 11 marzo agli iHeartRadio Music Awards e durante la performance della canzone Nowhere Fast (contenuta nell’ultimo album Revival) insieme a Kehlani, ha sfruttato l’opportunità per affrontare il tema del controllo delle armi e attaccare la NRA (National Rifle Association – Associazione Nazionale Fucili).

A qualche settimana dalla strage del liceo di Parkland – in cui l’ex studente Nikolas Cruzha aperto il fuoco uccidendo 17 studenti – il Governo della Florida ha inserito misure restrittive sulle armi, tra cui l’aumento dell’età minima da 18 a 21 anni, e la National Rifle Association ha deciso di intraprendere una causa federale contro la legge promulgata. A tal proposito il rapper di St. Joseph – che sarà in Italia a luglio – ha aperto la sua esibizione con un versetto speciale:

“This whole country is going nuts/ And the NRA is in our way/ They’re responsible for this whole production/ They hold the strings, they control the puppet – L’intero paese sta impazzendo / E l’NRA è su quella strada / Sono responsabili di tutta questa produzione / Hanno le corde, controllano il fantoccio”

Eminem però non è l’unico artista a tirare fuori l’argomento del controllo delle armi: Common ha aggiunto un verso a riguardo nella sua canzone Stand Up for Something durante gli Oscar 2018 (occasione in cui si è esibito anche Eddie Vedder) e nel 2017 Rosanne Cash ha citato l’NRA dicendo che finanzia il terrorismo domestico.

Guarda il video live di Nowhere Fast di Eminem feat. Kehlani agli iHeartRadioMusic Awards.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.