Guns N’ Roses, l’omaggio a Malcolm Young con “Whole Lotta Rosie” degli AC/DC: VIDEO

Guns'n'Roses live at Ford Field on 6-23-2016. Photo credit: Ken Settle


I Guns N’ Roses hanno suonato Whole Lotta Rosie degli AC/DC come tributo per la morte di Malcolm Young, chitarrista della band australiana.

Durante il concerto di ieri sera al Golden 1 Center di Sacramento, California, il gruppo statunitense che suonerà il 15 giugno al Firenze Rocks, ha voluto omaggiare il fondatore degli AC/DC, scomparso il 18 novembre dopo una lunga malattia, con uno dei brani più famosi della discografia della band hard rock, Whole Lotta Rosie, ultima traccia dell’album Let There Be Rock del 1977.

La canzone è eseguita dai Guns N’ Roses fin dagli inizi della loro carriera: una versione dal vivo di Whole Lotta Rosie è infatti inserita come lato B del vinile di Welcome To The Jungle edito in Inghilterra nel 1987 e da allora è stata eseguita live più volte.

“Ha sofferto per anni di demenza e se ne è andato in pace, circondato dalla sua famiglia”queste le parole del fratello Angus Young e di tutti i membri degli AC/DC sulla morte di Malcolm Young, cui ha fatto seguito un post su Facebook concitato e dedicato alla carriera del chitarrista.


Durante l’esecuzione di Whole Lotta Rosie a Sacramento, sullo sfondo è apparsa la foto di Malcolm Young con le date di nascita e morte 1953 – 2017 intervallata dagli assoli di Slash e da scene del concerto in corso. Ricordiamo che Axl Rose era molto legato al più grande dei fratelli Young, in quanto nel 2016 sostituì Brian Johnson, voce degli AC/DC nel tour di Rock Or Burst.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.