MARILYN MANSON: il bassista Twiggy Ramirez accusato di stupro

twiggy-ramirez-stupro-jessicka-addams-foto

Twiggy Ramirez, vero nome Jeordie White, bassista storico di Marilyn Manson, è stato accusato di stupro dalla sua ex ragazza Jessicka Addams.

Il bassista, e chitarrista, ha appena pubblicato con il Reverendo Manson l’ultimo album di studio Heaven Upside Down e suonerà in Italia a novembre.

La ragazza, anch’essa nel music business come voce delle Jack Off Jill, band riot grrrl, conobbe Twiggy nei primi anni ’90. Jessicka ha scritto su Facebook uno status in cui racconta dell’abusivismo del compagno e spiega nel dettaglio che quando era in pausa dal tour, il bassista stuprò la giovane.

Jessicka racconta di come il suo ragazzo è diventato pian piano più geloso dopo che le Jack Off Jill iniziavano ad avere una posizione rilevante nei locali e nella musica, non poteva parlare con i maschi e una volta le ha addirittura tagliato le gomme dell’automobile.

La donna parla anche di un dialogo avvenuto con Trent Reznor e Twiggy, preso dal raptus della gelosia, intimò loro di staccarsi immediatamente e di smettere di parlarsi.
Il bassista stuprò Miss Addams in un breve stacco del tour con i Nine Inch Nails e questo segnò per sempre la vita della ragazza, fortunatamente fu salvata dall’amico Pete che era nella stanza di fianco e sentì le urla della giovane. Ma questo segnò per sempre la vita di Jessicka Addams.

LEGGI GLI ABUSI DI LARS VON TRIER A BJORK

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.