Videocittà 2023: i numeri di un’edizione da record

Mater Terrae - Foto di Monkeys Video Lab
Mater Terrae @ Videocittà 2023 – Foto di Monkeys Video Lab

L’edizione 2023 di Videocittà tocca nuovi record con oltre 20 mila presenze per tre serate sold out e un incremento del 130% rispetto alla precedente edizione, che segnano il successo della sesta edizione della rassegna. Ideato da Francesco Rutelli con la direzione artistica di Francesco Dobrovich, Videocittà, il festival della visione e della cultura digitale si è svolto dal 13 al 16 luglio al Complesso Eni del Gazometro Ostiense di Roma.

I numeri di Videocittà 2023

3 eventi extra diffusi nel territorio, 65 artisti nazionali e internazionali coinvolti, 33 live performance, 15 visual artist, 10 protagonisti del mondo della videoarte, 2 video mapping, 24 talk con 56 ospiti, 5 awards per le 5 categorie e un programma professionale che ha coinvolto 30 professionisti del settore per 23 masterclass e 17 espositori nell’area Expo, fra le novità di questa edizione; e ancora: 8 milioni di impressions per una copertura di quasi 3 milioni di utenti raggiunti e il coinvolgimento di 50 fra ambassadors e talent che hanno condiviso i contenuti del festival peruna potential reach sui social media di 9 milioni di follower.

The Blaze @ Videocittà 2023 - Foto di Monkeys Video Lab
The Blaze @ Videocittà 2023 – Foto di Monkeys Video Lab

Francesco Rutelli ha dichiarato: “Alta qualità culturale ed artistica, innovazioni digitali sorprendenti, enorme crescita del pubblico, interazioni delle immagini ed esperienze per milioni di persone. Grazie a tutti quelli che hanno lavorato, creato, partecipato. L’anno prossimo vi stupiremo ancora meglio e di più. Ma quest’anno – anche dopo gli eventi a Tor Bella Monaca e Villa d’Este – non è ancora terminato: ci saranno nuovi eventi con il marchio Videocittà”. Francesco Dobrovich ha aggiunto: “Con questa ultima e incredibile edizione Videocittà si conferma come un festival di riferimento della cultura digitale, offrendo a Roma un nuovo asset di comunicazione internazionale che ne mette in risalto lo spirito più innovativo e non sempre conosciuto”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.