I Ghost pubblicano il loro primo libro “La Strada dei Sogni – Come la musica diventa Vita”

GHOST - La Strada dei Sogni - Copertina.jpg

I Ghost debuttano con il libro “La strada dei sogni – Come la musica diventa Vita” per DeNigris Editori, disponibile nelle librerie. Un racconto intimo e personale che attraversa tutta la loro carriera fatta di sogni, di musica e molti sacrifici. Un libro che racconta del viaggio che i due artisti hanno fatto, e continuano a fare, con la musica, grazie alla quale sono riusciti a superare difficoltà ma anche a vivere momenti belli e indimenticabili.

“Scrivere ‘La Strada dei Sogni’ è stata un’esperienza intensa e affascinante. Abbiamo sentito l’esigenza di raccontarci nel profondo, di mettere a nudo la nostra essenza, in modo più dettagliato di quanto si possa fare attraverso il testo di una canzone. Nei vari capitoli ci sono tante esperienze e un sacco di aneddoti particolari. Si parte dall’infanzia e, passando per l’adolescenza, si arriva a descrivere la carriera musicale, con le sue mille difficoltà, superate attraverso la passione e l’amore per la Musica, un universo meraviglioso, empatico, gratificante, capace di far volare i sogni, di farti andare oltre i tuoi limiti, sulle ali dell’incredibile forza che sa infondere nel cuore. Per noi la Musica è Vita. Lo è sempre stato!”

La Storia dei Ghost

Un racconto autobiografico che ripercorre tutte le tappe della loro vita e della loro carriera, caratterizzate dalla passione per la musica e dai messaggi di fiducia e amore al loro pubblico, (con oltre 50.000 fan attivi) con il quale hanno un rapporto molto speciale.

“La strada dei sogni” si rivolge anche a tutti coloro vogliono intraprendere il mestiere di musicista, un inno a non mollare: “Tra le pagine del libro c’è l’invito, neanche troppo velato, a non mollare mai, a credere fermamente nei propri sogni, rivolto soprattutto ai ragazzi che si avvicinano a questa fantastica arte comunicativa, a qualsiasi livello. La Musica non tradisce, dona sempre qualcosa, a te stesso e agli altri! Proprio la condivisione è uno dei fili conduttori della narrazione e in generale del mondo GHOST. Sono tantissime le persone che, in tempi e modi diversi, hanno sposato e sostenuto il nostro lungo percorso artistico: musicisti, amici, fan, artisti, produttori, tecnici, fonici, manager, promoter, addetti stampa, videomaker, giornalisti, grafici, costumisti, scenografi, parrucchieri, e tanti altri, con la maggior parte di loro è nato un rapporto speciale! Ognuno di loro è stato determinante per noi, per il nostro percorso, per la nostra vita artistica. Nel libro, la descrizione di emozioni immense, di sogni incredibili, di traguardi impensabili, vissuti insieme a persone speciali, che possono ritrovarsi nei vari racconti, provando lo stesso brivido che sentiamo nel cuore ogni volta che ricordiamo quei momenti. ‘La Strada dei Sogni’ è in parte un libro biografico, ma esprime soprattutto la nostra essenza, a trecentosessanta gradi. Facendo trapelare il rapporto con la Vita, con la Musica, con i Ragazzi e in generale con le Persone vere, che spontaneamente hanno saputo insegnarci tante cose belle.”

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.