Kid Gamma: «Autostima E Sport Mi Hanno Salvato. “Kelly”? Per La Mia Generazione»

Kid Gamma

Dopo “Farci Male”, Kid Gamma è tornato con il nuovo singolo “Kelly”. Il brano, tramite il racconto di un adolescente che combatte la sua quotidianità tra le paure del giudizio e l’odio verso il proprio corpo, tratta un tema delicato e attuale: la disforia di genere.

Kid Gamma affronta con delicatezza i momenti più bui che chi soffre di questa condizione si trova ad affrontare.

“Kelly” è dedicata a una ragazza vera?
“Kelly” è dedicata a tutta la mia generazione soprattutto a chi non sta bene con il proprio corpo e non si accetta per ciò che è, Kelly è un nome che ho voluto dare alla protagonista della storia.

Nel brano tratti un tema attuale e molto complicato, la disforia di genere. Cosa consiglieresti a tutte le persone che si sentono inadatte e “strette” nel proprio corpo?
Dato che è un tema molto delicato e soggettivo l’unico consiglio che sento di dare a tutti è di vivere la vita senza aver paura dei giudizi altrui, ognuno di noi è speciale, molti ancora devono scoprire se stessi ed abbattersi non è certamente la scelta migliore.

E tu, come vivi nel tuo corpo? Ti sei mai sentito inadatto o fuori luogo in alcuni contesti?
Adesso bene, fino ai miei 13 anni ero molto sottopeso, non mangiavo quasi nulla, per fortuna lo sport ed il lavoro su me stesso, sia di alimentazione e allenamento che di autostima, mi ha salvato.

Chi è la Kelly sulla copertina del singolo?
La protagonista (Kelly) si chiama Sarù, è posta al centro della copertina, è una persona super sensibile ed è stata veramente bravissima nell’interpretare il personaggio che ho descritto nella traccia.

Kid Gamma

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.