Canzoni, le migliori uscite della settimana (23 dicembre)

Penultimo venerdì del 2022, le canzoni non mancano. Dal ritorno della Lovegang126 che cantano le loro “Cattive Abitudini” alla “Bitch 3.0” Chadia Rodriguez, da Pablo America fino a Nebraska.

Ecco le migliori canzoni della settimana!

Lovegang126 – “Cattive Abitudini”

Lovegang126 - Foto di Beatrice Chima
Lovegang126 – Foto di Beatrice Chima

Tra le canzoni imperdibili di questa settimana c’è “Cattive abitudini”, il nuovo singolo del collettivo romano Lovegang126, composto da Franco126Ketama126Pretty SoleroDrone126Asp126 Ugo Borghetti. Un brano dal sound che richiama il boom bap newyorkese degli anni ’90, con cui la gang parla dei vizi dell’essere umano e, appunto, delle cattive abitudini che ognuno di noi ha ma per cui si è sempre portati a trovare una giustificazione.

Chadia Rodriguez – “Bitch 3.0”

CHADIA RODRIGUEZ Bitch 3.0

Si chiama “Bitch 3.0” il nuovo singolo di Chadia Rodriguez in uscita venerdì 23 dicembre per Sony Music Italy. Il brano è nato dopo che l’artista ha pubblicato sui propri social tre freestyle dal titolo “Bitch 3.0”, “Bitchoin” e “Real Bitch” e ha lanciato una call to action ai fan annunciando che il più votato sarebbe diventato il suo prossimo singolo. Assolutamente una delle canzoni della settimana da ascoltare!

Giorgieness – “Jack & Sally”

Giorgieness - "Jack & Sally" copertina

“Jack & Sally”, il nuovo singolo di Giorgieness, è la storia di “due amici scemi che forse non salveranno il Natale, ma restano comunque fortissimi al gioco delle feste comandate”. E continua l’artista: “Mi sono accorta, riascoltando ‘Mostri’, di aver dimenticato in un cassetto una delle parti di me che amo di più: quella che sulle macerie organizza una festa in costume e ride di tutto, anche di quello che brucia dentro e non ti fa dormire”. Una delle canzoni di Giorgieness scritta “di pancia, di cuore, senza filtri, perché avevo bisogno di dire qualcosa a qualcuno: del resto è vero che per rinascere bisogna morire un po’”.

Nebraska – “Hiroshima”

“Hiroshima” è il nuovo singolo di Nebraska, colonna sonora perfetta per i cuori spezzati che non riescono a superare la fine di una storia: racconta gli effetti postumi di una guerra fatta per separarsi, i rimpianti e le irrazionalità nell’essere andati a scontrarsi contro un sentimento così forte. “Hiroshima è la sensazione che hai un attimo dopo la fine di un grande amore: un’esplosione di improvvisa solitudine. È la tenera gelosia che ti assale non appena pensi a quel tuo amore stare bene con qualcuno che non sei tu. Hiroshima è l’amaro in bocca che ti rimane dopo il dessert del pranzo di Natale.”

Pablo America – “Boy George”

Pablo America - Foto di Andrea Jean Varraud
Pablo America – Foto di Andrea Jean Varraud

“Boy George” è il nuovo brano di Pablo America. “C’è un MD vicino casa dei miei a Torino. È un posto piccolo e carino. La disposizione dei prodotti nei reparti è curiosa, su uno scaffale ci son più cose del previsto. La sovrapproduzione occidentale si esprime in tutto il suo non mistero tra quelle corsie multicolori. Annarita lavora là. Se vuoi un panino, lei va in gastronomia e te lo prepara, se devi pagare la trovi in cassa, se hai bisogno di consigli per gli acquisti lei ti dice di seguirla. Annarita indossa sempre una tee di Boy George. Questa canzone è per Annarita.”

NeVRuZ – “Tunnel di Follia”

Nevruz

NeVRuZ presenta il video ufficiale del singolo “Tunnel di follia”, terza traccia nella tracklist del disco dell’artista già noto al grande pubblico per il suo terzo posto alla quarta edizione di XFactor. “Tunnel di follia” nasce dall’incontro artistico con il primo allievo di NeVRuZ nonché coautore del testo, Paolo Neri, in un periodo dove l’artista stava esplorando e cercando di spingere la propria voce oltre i limiti, mediante gli studi compiuti dal Maestro della Voce Demetrio Stratos. “Mi piaceva l’idea e immaginavo cosa avrebbe potuto fare Stratos se avesse potuto incontrare il genere new wave degli anni ’80, come quello dei Krisma”.

Mash – “Basta Pensare”

Mash

“Basta Pensare” di Mash è una delle canzoni da ascoltare questa settimana. Il cantautore padovano canta le debolezze di una generazione nella sua musica ‘per cuori fragili’: il brano è infatti la storia di un overthinker cronico, che pensa troppo e male ritrovandosi rinchiuso in una gabbia oscura fatta di cattivi pensieri. La soluzione è cercare la chiave per evadere dalla propria prigione, allenandosi ad amarsi un po’ di più, giorno dopo giorno. “Perché volersi bene è un allenamento, e coi cattivi pensieri bisogna farci l’amore. Per ora però, smettere di pensare è già un risultato soddisfacente”.

M.E.R.L.O.T – “Occhi Lucidi” / “Solo Per Scomparire”

M.E.R.L.O.T - Foto di Stefano Bazzano
M.E.R.L.O.T – Foto di Stefano Bazzano

“Occhi Lucidi” e “Solo per Scomparire” sono le due nuove canzoni di M.E.R.L.O.T, cantautore della Gen Z, contenute nel disco “Gocce”. “Solo per scomparire” era nel cassetto di M.E.R.L.O.T già da due anni “ma fino ad ora non mi era mai sembrato il momento ideale per pubblicarla” spiega il cantautore, “l’attimo giusto è adesso, il mio mood si lega perfettamente alla malinconia della canzone ma con un sound abbastanza elettronico”. “Occhi lucidi” riflette appieno l’anima di M.E.R.L.O.T, sia a livello musicale che di scrittura: nella sua semplicità la musica del contrabbasso va ad abbracciare il pianoforte e nelle parole la malinconia incontra quella voglia di riscatto e di rinascita raggiungibile dopo aver vissuto “una vita fatta di uragani”.

Delicatoni – “Tuyo”

DELICATONI_TUYO

I Delicatoni (il progetto musicale formato da Antonio Bettini, Smilian Cibic, Giorgio Manzardo e Claudio Murru) sono tornati con il nuovo singolo e video “Tuyo”, diretto Lulu Vicedomini. Il grupp racconta: “Oh novità! Come farei senza di te! Quanta noia, quanta confusione! Ti prego, oggi come fra mille secoli, toglimi la possibilità di decidere, di sapere in anticipo. Fa che la mia esperienza sia sempre variegata, dolorosa ed eccitata. Colori sconosciuti e odori forti, orecchie per sentire e cuore per capire! Vivimi come fossi diverso! Uccidimi nel modo più originale!”

Namida – “Carta, Forbice, Sesso”

Namida "Carta, forbice, sesso" copertina singolo

“Carta, forbice, sesso” è il nuovo singolo dell’irriverente Namida. Dopo “Toy”, la giovane artista veneta torna con un brano energico, incisivo, che racconta con intensità il mondo di una giovane donna, usando un linguaggio attuale e adatto alle nuove generazioni. “‘Carta, forbice, sesso’ è la descrizione di una relazione tossica. Un circolo vizioso da cui ci si vuole liberare, ma siamo umani e il nostro istinto animale spesso è più forte della razionalità e ci porta a continue ricadute”. 

SonoAle – “Foglie Al Vento”

SonoAle - "Foglie Al vento"

“Foglie Al Vento” è il nuovo singolo dell’artista pugliese classe 2002 SonoAle prodotto da MollaUn brano caratterizzato da un ritmo incalzante con marcate venature indie-pop il cui protagonista è un ragazzo innamorato: le foglie sono i pensieri dell’autore e la pioggia rappresenta le proprie fragilità legate all’amore non corrisposto per una ragazza. “Foglie al vento è stata scritta nella mia cameretta, come tutti i miei brani del resto, ma l’idea nasce per strada, camminando tra le foglie degli alberi autunnali che mi portano sulla via di casa”.

GammaGc – “Rivo”

GammaGC

“Rivo” è il nuovo singolo di GammaGC, un tripudio di energia e voglia di rivalsa, che l’artista prova a risvegliare negli ascoltatori, ma anche negli artisti che non trovano spazio nell’attuale mercato musicale in cui l’originalità non sempre viene premiata. “È ora di cambiare. Anche se il nostro percorso visto da fuori può sembrare folle, dobbiamo andare contro tendenza, camminare sui nostri passi e non su quelli della massa.”

Gloria Scipione – “Vola Vola Vola”

Gloria Scipione

“Vola Vola Vola” festeggia 100 anni di vita e per l’occasione Gloria Scipione, giovane cantante teramana, omaggia uno dei più bei canti popolari di sempre con un’interpretazione inedita. L’artista ricorda: “In questo nuovo percorso artistico intrapreso da poco, che si è concretizzato con la collaborazione artistica del Maestro Paolo Di Sabatino, dedicato alla canzone popolare, ho voluto fortemente omaggiare la canzone “Vola Vola Vola” che nel mondo rappresenta l’Abruzzo; parla dei primi amori infantili, dei timidi e casti corteggiamenti, della poesia e della semplicità di un tempo”. Una dedica di amore alla sua terra, che continua con queste parole: “L’emozione è quasi incontenibile nel cantarla, rivivo la mia infanzia nel mio paese fatta di poche cose e nient’altro, ove ogni pietra evoca memorie e ricordi antichi. Nello stesso tempo cantare “ Vola Vola Vola”  mi rende felice, poiché spero che la mia voce possa infondere negli animi di molti corregionali e anche di molti italiani che vivono nei luoghi più disparati del mondo, gioia immensa, ravvivando in loro, l’affetto per la propria terra”.

Aniello Misto ft. Veronica Simioli – “Sentimento e Passione”

Aniello Misto ft. Veronica Simioli Cover_Sentimento e passione

Chiudiamo l’articolo delle migliori canzoni della settimana con “Sentimento e Passione” di Aniello Misto feat. Veronica Simioli. Il titolo fa riferimento a due ingredienti fondamentali per l’esistenza di ognuno di noi. Questi, insieme alla tenacia, all’energia positiva, al coraggio e alla costanza, sono necessari per resistere alle tempeste e agli imprevisti della vita. “‘Sentimento e Passione’ è un grido di libertà, è la voglia di non mollare mai, è la necessità di cantare così forte da spostare anche le stelle, è la fierezza e la consapevolezza di aver fatto scelte giuste, ovvero quelle che mirano alla felicità, nonostante tutto. Siamo noi a dettare i passi del nostro cammino perché il destino di ognuno, sarà anche scritto, ma non è promesso. È il passato che ci segna ed insieme al presente ci insegna come lottare per un futuro migliore”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.