The Smile a Roma: Oltre Il Mito dei Radiohead

The Smile a Roma, il racconto del conerto all'Auditorium Parco della Musica: oltre il mito dei Radiohead

Thom Yorke e Jonny Greenwood hanno deciso di mettere in pausa i Radiohead per dedicarsi a diversi progetti tra cui The Smile, la band che comprende anche Tom Skinner (Sons Of Kemet) alla batteria. Il tour mondiale è passato dalla Cavea dell’Auditorium Parco della Musica per il Roma Summer Fest: un sorriso collettivo nel torrido caldo estivo.

Il Racconto del Concerto

Ore 21:20, siamo ancora all’imbrunire quando Thom Yorke, Jonny Greenwood e Tom Skinner aka The Smile fanno la loro comparsa sul palco della Cavea dell’Auditorium Parco della Musica di Roma. Si tratta della penultima data italiana – dopo Milano, Ferrara e Macerata – prima della chiusura al Teatro Antico di Taormina, in autunno saranno in America del Nord con una parentesi il 28 agosto a Londra per il festival All Points East.

Dopo la colonna sonora di “Suspiria” e “Anima”, Yorke torna a farci compagnia con un nuovo progetto, inedito, insieme al suo fedele amico di lunghissima data Jonny Greenwood. Stavolta non si tratta di una super band come furono gli Atoms For Peace – con Flea, Nigel Godrich, Joey Waronker e Mauro Refosco – ma di una “estesa zona di comfort” in cui Thom e Jonny possono permettersi di tutto in un’ora e mezza di luci (e ombre) in cui il trio è accompagnato dal polistrumentista e compositore Robert Stillman su “Colours Fly” e “You Will Never Work In Television Again”.

Il disco “A Light For Attracting Attention” viene presentate interamente, le sue 13 canzoni scorrono come un fiume in piena mentre Thom si lascia andare a qualche <<grazie mille>>, balletti e sorrisi in larga scala. Sono cinque le canzoni che vanno a riempire la setlist: “Bending Hectic” (su cui Thom ha bisogno di un leggio perché, ammette, <<non ricordo le parole>>), “Colours Fly”, “Just Eyes And Mouth” e , a chiudere, “Feeling Pulled Apart By Horses” dalla discografia solista del cantante di Oxford. Balli elettrici e ringraziamenti chiudono uno degli show più magici della stagione estiva: <<Buonanotte a tutti, grazie>>. E speriamo di rivedere presto Thom e Jonny anche con i Radiohead.

La Scaletta dei The Smile a Roma

  1. Pana-Vision
  2. Thin Thing
  3. The Opposite
  4. Speech Bubbles
  5. Free in the Knowledge
  6. A Hairdryer
  7. Waving a White Flag
  8. Colours Fly
  9. We Don’t Know What Tomorrow Brings
  10. Skrting on the Surface
  11. Open the Floodgates
  12. Bodies Laughing
  13. The Smoke
  14. You Will Never Work in Television Again
  15. The Same
  16. Bending Hectic
  17. Just Eyes and Mouth
  18. Feeling Pulled Apart by Horses

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.