Gli Ave Quasàr pubblicano il primo album “AQ”

Gli Ave Quasàr pubblicano il nuovo album “AQ” nato in duo, da Luca Grossi e Fausto Franchini, abili miscelatori di generi e che in questo disco racchiudono influenze che vanno dall’elettronica all’alternative degli anni Novanta, un disco che il duo descrive come <<la nostra libertà creativa dopo varie esperienze con formazioni problematiche. Abbiamo cercato di piegare l’elettronica al nostro mondo interiore senza sforzarci di appartenere a nessun genere preciso ma riferendoci ai grandi esempi artistici che portiamo nel cuore>>.

“Con questo lavoro ci sentiamo anche vicini al mondo della colonna sonora soprattutto rispetto alla forma canzone pop che in alcuni brani è quasi inesistente.  Per esempio “Anatomia di un breve scambio di battute”, “L’ennesima scala” o “Tu ti meravigli” hanno un rapporto di causa e conseguenza tra le parti che non si basa sulla ripetizione ma sulla semplice evoluzione di un tema musicale o di un ritmo. Poi ci sono anche brani che rispettano la forma strofa/ritornello come “Onore al dubbio” oppure “Miserabile il male”. Il disco ha queste due dimensioni che si parlano e convivono. Questo disco esce per Ohimeme, la nostra etichetta. Siamo in compagnia di altri artisti con cui sentiamo di condividere un’energia e una voglia di fare che sono la linfa vitale”

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.