La Trappola di Dalian, “Summer On A Solitary Beach” di Battiato in versione punk nel primo anniversario della scomparsa del Maestro

La Trappola di Dalian pubblica

Nel giorno del primo anniversario della scomparsa di Franco Battiato, la punk band torinese La Trappola di Dalian ha deciso di rendere omaggio al Maestro con una cover di “Summer On A Solitary Beach”. Il brano è stato pubblicato per la prima volta nel 1981 come estratto dell’album “La voce del padrone”.

Sofia Cazzato (voce), Alessio Piedinovi (batteria), Angelo Rizza (basso) e Lorenzo Borghetto (chitarra) sono i componenti della band che ha da poco pubblicato il suo disco d’esordio “Oltre il click”. Per il video realizzato da Sette AFK Media Team, la band ha scelto come location una spiaggia e un mare proprio di quel Mediterraneo, che idealmente li unisce al Maestro. Le riprese si concludono con le parole dello stesso Battiato, che in un’intervista risalente a metà anni ’80 spiegava il suo concetto di amore.

“Battiato in fondo era un rivoluzionario, e cosa c’è di più rivoluzionario del punk? La sua intera discografia ha influenzato tutti noi, e generazioni intere di colleghi appartenenti ad altri generi musicali. E come dimenticare poi il suo album “Il vuoto” del 2007, dove ha voluto accanto a sé la band punk MAB…”

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.