I Rammstein sono tornati con il nuovo album “Zeit”: la copertina è una fotografia di Bryan Adams

Rammstein fotografia di Bryan Adams
Rammstein – Foto di Bryan Adams

“Zeit” è il nuovo disco dei Rammstein, a tre anni dal successo del loro album omonimo. La band tedesca guidata da Till Lindemann è tornata con l’ottavo lavoro di studio e sarà in concerto il 12 luglio a Torino per l’unica data italiana.

Till Lindemann (voce), Paul Landers (chitarra), Richard Z. Kruspe (chitarra), Flake (tastiera), Oliver Riedel (basso) e Christoph Schneider (batteria) hanno speso due anni a lavorare sulle 11 canzoni presenti in “Zeit”, affiancati dal produttore berlinese Olsen Involtini. Il disco è stato registrato a La Fabrique Studios di St. Rémy de Provence, Francia, ed è stato anticipato dal singolo omonimo.

Leggi anche: I Rammstein riprogrammano il tour europeo: a Torino il 12 luglio 2022

La copertina fotografata da Bryan Adams

Il musicista e fotografo canadese Bryan Adams – in questi giorni con una mostra alla galleria Leica a Milano – è il creatore della copertina di “Zeit” che vede il gruppo metal tedesco sui gradini del Trudelturm a Berlino-Adlershof, un imponente monumento dedicato alla ricerca aerea nel parco aerodinamico della città.

I Rammstein pubblicano il nuovo album "Zeit", la copertina è fotografata da Bryan Adams
Rammstein – Copertina “Zeit”

“Zeit” in diversi formati

I fan dei Rammstein possono aspettarsi molteplici formati di “Zeit”: il nuovo lavoro sarà pubblicato come CD digipack standard con un libretto di 20 pagine, un CD digipack a sei pannelli in edizione speciale con un libretto di 56 pagine con sovraccoperta, e come doppio vinile 180g con un libretto di 20 pagine in grande formato, così come nei soliti formati digitali. Per gli ordini consultare qui: https://vir.lnk.to/zeit

I Rammstein fotografati da Bryan Adams
Rammstein – Foto di Bryan Adams

Bio Rammstein

I Rammstein si formano a Berlino nel 1993 dall’incontro tra il cantante Till Lindemann, i chitarristi Paul Landers e Richard Kruspe, il tastierista Flake Lorenz, il bassista Oliver Reidel e il batterista Christoph Schneider. Il loro album di debutto, “Herzeleid” (1995), viene originariamente pubblicato solo in Germania per Motor Music Germany e dopodiché anche sul mercato statunitense nel 1996.

Nel 1998, incidono “Sehnsucht”, acclamato negli Stati Uniti grazie al brano “Du Hast” che li rende celebri oltreoceano ma anche in Europa e in particolare in Italia. “Live Aus Berlin” è il primo disco live del sestetto, seguito, nell’aprile del 2001 da “Mutter”.

Successivamente, nel 2003, esce “Reise, Reise” e successivamente arriva “Rosenrot” nel 2005. Dop “Volkerball”, disco dal vivo del 2006 i Rammstein pubblicano “Liebe Ist Fur Alle Da” nel 2009. Dieci anni dopo sono tornati con un disco omonimo seguito nel 2022 dall’ottavo “Zeit”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.