Ghali, il nuovo singolo è “Fortuna”

Ghali fotografato da Nabil per il suo nuovo singolo "Fortuna"
Ghali – foto di Nabil

Ghali è tornato con “Fortuna”, singolo che anticipa il nuovo album in uscita il 20 maggio 2022 per Atlantic Warner/Sto Records: sul palco di Milano Rocks il 10 settembre

Il rapper milanese di origini tunisine Ghali dopo “Walo” è tornato con il nuovo singolo “Fortuna”, estratto dal prossimo album “Fortuna” in uscita il 20 maggio 2022 per Atlantic Warner/Sto Records. Sarà il terzo album dell’artista, dopo “Album” del 2017 e “DNA” del 2020.

Leggi anche: Milano Rocks 2022 con Martin Garrix e Ghali il 10 settembre

Il significato di “Fortuna”

Nel testo di “Fortuna” Ghali riflette sulla capacità che ha l’amore di proteggerci dai nostri lati più oscuri e al tempo stesso di spingerci nei luoghi più irrazionali di chi siamo, quelli che ci spingono a dire “meglio se te ne vai” anche alle persone che vorremmo tenere più vicine. È proprio questa contraddizione a far riflettere l’artista sul fatto che ogni tanto sia un bene lasciare che le sensazioni che proviamo all’interno di una storia siano l’unica bussola a cui affidarsi.

Leggi anche: Ghali, le date del tour estivo: dal 20 maggio il nuovo album

La musica di “Fortuna”

La canzone è stata prodotta da Merk & Kremont, già al lavoro con brani iconici della discografia di Ghali come “Good Times”, premiata con quattro dischi di platino. Contraddistinta da una drum machine incalzante e da synth che fanno da contraltare agli echi vocali del rapper e a un ritornello immediato.

Ascolta “Fortuna” di Ghali.

Il testo di “Fortuna”

Qualcosa mi dice di no
Nelle tenebre non c’è il sole
E non ti credo, però
Sei tu la mia religione (Religione)
Meglio se te ne vai
Quante volte mi hai detto: “Non mi capirai”
Non mi capirai mai
Proteggimi da me
Se cerchi, qui non c’è
Fortuna, fortuna che oggi non c’è la luna
Fortuna, fortuna che guardo verso di te
Benvenuta nella mia follia
Per stanotte di’ che è colpa mia
Fortuna, fortuna che non ti fidi di mе
Sono fottuto lo so
Ma resta il male minore
Mi hai tolto tutto pеrò
Non è così che si muore (Non è così che si muore)
Meglio se te ne vai
Anche se nei momenti deboli tu mi hai
Tu mi hai tolto dai guai
Proteggimi da me
Se cerchi, qui non c’è
Fortuna, fortuna che oggi non c’è la luna
Fortuna, fortuna che guardo verso di te
Benvenuta nella mia follia
Per stanotte di’ che è colpa mia
Fortuna, fortuna che non ti fidi di me (Non ti fidi di me)
E nel buio della notte ognuno prega il suo Dio
Il tuo amore è già più forte, dura ormai più del mio
Se non ci sei più tu
Non c’è più droga al festival
Fortuna, fortuna che non ti fidi di me

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.