Giulio Wilson, il video della “Storia del gelataio Tirelli” per la Giornata della Memoria

In occasione della Giornata della Memoria, Giulio Wilson pubblica il video “Budapest, Storia vera di Francesco Tirelli” estratto dal disco “Storie vere tra alberi e gatti”. Le illustrazioni del video sono state realizzate a Tel Aviv da Yael Albert, tratte da “Il Gelataio Tirelli” di Tamar Meir, edito da Gallucci.

Si tratta di una storia realmente accaduta: Francesco Tirelli era un gelataio italiano, originario di Campagnola Emilia, che abbandonò l’Italia negli anni della guerra per trasferirsi a Budapest. Vicende rimaste sconosciute sino al 2014 quando un testimone ha portato alla luce la sua straordinaria opera di salvataggio e protezione ai perseguitati. Tirelli riuscì a nascondere e a salvare nello scantinato della sua gelateria intere famiglie ebree, che riuscirono così a evitare le deportazioni naziste verso i campi di concentramento. Oggi Francesco Tirelli è racchiuso dentro questa canzone, ma anche dentro un rinomato libro per bambini nonché onorato da Yad Vashem nel “Giardino dei Giusti a Gerusalemme”.

Chansonnier eclettico e demodè, GIulio Wilson tornerà ad esibirsi dal vivo – dopo essere stato in tour nel 2021 attraversando teatri e club d’Italia – a marzo 2022 con gli Inti Illimani, per il “Vale la pena Tour”: il 13 marzo a Salsomaggiore Terme (Teatro Nuovo); il 14 marzo a Firenze (Tuscany Hall); il 15 marzo a Bologna (Teatro Duse); il 17 marzo a Roma (Auditorium Parco della Musica, Sala Sinopoli); il 18 marzo a Carpi (Teatro comunale).

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.