Roby Facchinetti riscopre i suoi grandi classici nel nuovo “Simphony”

A 77 anni Roby Facchinetti ha deciso di riscoprire i brani simbolo della carriera dei Pooh e della sua produzione solista con un’orchestra sinfonica: è così che nasce “Symphony”, il progetto del cantautore bergamasco in due dischi per un totale di 21 canzoni reinterpretate con archi e violini.

Dalla infinita “Uomini Soli”, brano vincitore di Sanremo 1991, fino a “Parsifal”, passando per “Pensiero”, “Chi Fermerà La Musica”, “Pierre”, “Noi Due Nel Mondo Nell’Anima” senza dimenticare la sua produzione solista con brani come “Rinascerò Rinascerai” (dedicata alla Bergamo del Covid), “Invisibili”, “L’Ultima Parola”. Un disco per <<dare nuova vita ai grandi classici>>.

Ascolta “Symphony” di Roby Facchinetti.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.