Filippo D’Erasmo: “The National Colonna Sonora Nostalgica Di Momenti Intensi”

“Quel CD Dei The National” è il nuovo singolo di Filippo D’Erasmo, cantautore di Acqui Terme (AL), in bilico tra le influenze della grande scuola di cantautori italiani e vibes it-pop. Un brano dolce-amaro per chi sta attraversando un tunnel emotivo, e non sempre riesce a vederne la fine: mood à la Baustelle, una misteriosa figura femminile, l’invito a resistere.

Il cantautore ha scritto la canzone nella notte di Capodanno durante un <<periodo di alti e bassi>>. Riguardo il titolo <<The National sono da anni nostalgica colonna sonora di certi momenti intensi>> della vita dell’artista, un mantra in cui ricorda che <<oltre le nubi tempestose vi è un cielo terso e limpido>>.

Ecco l’intervista a Filippo D’Erasmo!

Qual è quel CD dei The National che “è ancora in macchina”?
I The National sono un gruppo che amo molto, probabilmente il cd in questione potrebbe essere “Trouble Will Find Me”.

Possiamo dire che il brano è a tutti gli effetti figlio del periodo Covid?
Ho scritto questa canzone la notte di capodanno. Eravamo in pieno covid ed io venivo da un periodo particolare, di alti e bassi. Quella sera mi trovavo da solo a casa, dopo una cena in famiglia. Sentivo agitarsi dentro il classico groviglio interiore che è il magma creatore di una canzone, man mano che fai questo mestiere impari a riconoscerlo. Venne giù di getto come le cose migliori della vita.

La frase “Resisti Riccardo Esisti” è legata a un tuo momento intimo particolare?
Sì, è una sorta di mantra della mia parte saggia e consapevole, che parla alle mie parti interne più piccole, le rassicura, ricorda loro che va bene così, che vado bene così, che accadono esattamente le cose che devono accadere, nel gioco di un’intelligenza più grande.

Puoi dirci 5 canzoni che in questo anno ti hanno tenuto compagnia?
Francesco Bianconi – “Certi Uomini”
Vasco Brondi – “Due Animali in una Stanza”
Colapesce, Dimartino, Carmen Consoli – “Luna Araba”
Colapesce – “Oasi”
Dente – “Adieau”

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.