Giardini Di Mirò, la nuova suite “Del Tutto Illusorio” ispirata da Berlinguer

Foto di Simone Mizzotti

I Giardini Di Mirò sono tornati a sorpresa con una suite strumentale di 19 minuti, suddivisa in un unico brano composto da cinque movimenti, “Del Tutto Illusorio” è disponibile in digitale e presto uscirà anche in vinile (in edizione limitata di 500 copie) per uno dei progetti più ambiziosi della band di Corrado Nuccini.

Realizzato tra ottobre 2020 e aprile 2021, “Del Tutto Illusorio” fotografa una band in stato di grazia e capace di dare vita a una composizione che alterna momenti più introspettivi a esplosioni sonore per un vero e proprio viaggio in tutti i territori esplorati dai Giardini nel corso della loro lunga carriera. Composta a marzo 2020, prima del lockdown, la suite è stata realizzata in un periodo lungo in cui i musicisti non si sono quasi mai trovati insieme in studio e sono stati costretti a lavorare a distanza.

Il gruppo emiliano è tornato così a vent’anni esatti dal disco d’esordio “Rise And Fall Of Academic Drifting” e a tre dall’ultimo “Different Times” con uno dei progetti più esaltanti e innovativi della loro carriera ispirato nel titolo da un concetto pronunciato in un famoso discorso di Enrico Berlinguer. “Del Tutto Illusorio” sarà presentato dal vivo in anteprima il 10 ottobre al Teatro Farnese di Parma all’interno del festival “Il Rumore Del Lutto”. Info e biglietti qui: irdlbiglietteria@gmail.com

Ascolta “Del Tutto Illusorio” dei Giardini Di Mirò.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.