Coez torna alle origini del rap con il nuovo singolo “Wu-Tang”

Coez è tornato con il nuovo singolo “Wu-Tang” che anticipa il prossimo progetto discografico del rapper, a due anni dal disco “È sempre bello” del 2019. Il titolo è ovviamente un riferimento al Wu-Tang Clan, il collettivo newyorkese cheha cambiato il mondo dell’hip-hop.

“Ho sempre amato i gruppi che potevano passare da canzoni introspettive a pezzi da un impatto più violento senza mai perdere di credibilità, forse questo pezzo in particolare prende ispirazione da Song 2 dei Blur dove Damon Albarn sul ritornello cantava “when i feel heavy metal”. Ho pensato di tradurre tutto in un linguaggio più simile al mio mondo di appartenenza, e io quando ascolto il Wu-Tang vado fuori di testa. È partito tutto da un giro di basso che mi ha mandato Ford78, uno dei miei produttori storici, poi la produzione è stata terminata da Sine, altro mio collaboratore di lunga data. È molto significativo per me uscire dopo tanto tempo con una traccia fatta a sei mani con loro, che ci sono da sempre.”

Un ritorno alle origini musicali per Coez, quando il rap e l’attitudine rock erano alla base della sua creazione artistica e rappresentava il consolidamento della passione nata quando ancora tredicenne ascoltò per la prima volta una cassetta di Tupac.

Ascolta “Wu-Tang” di Coez.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.