Sara Loreni: “Oltre I Cliché E I Giudizi, ‘Eroticamente’ Un Inno Alle Donne”

La performer, producer e cantautrice italiana Sara Loreni è tornata con “Eroticamente”, nuovo singolo per Uma Records. Dopo “Le Buone Notizie”, singolo uscito nel 2020, la “ragazza con la loop station” pubblica un inno alle donne, un invito a credere di più in se stesse e ad andare oltre i pregiudizi.

“Eroticamente” racconta di sessualità e solitudine vissute da un punto di vista femminile, svincolato da cliché ed etichette, e in cui bisogna smettere di inciampare nei giudizi degli altri.

Ecco l’intervista a Sara Loreni!

“Eroticamente” è un inno alle donne. Donne che in questo anno e mezzo di pandemia sono state abusate dai loro uomini. Il tuo pensiero va anche a loro? Come nasce il brano?
Certo, il mio pensiero è rivolto ad ogni donna, soprattutto a quelle che faticano a darsi valore e a prendersi ciò che meritano. È un invito ad andare oltre i cliché e i giudizi e a vivere in modo libero e consapevole ogni aspetto della propria vita, naturalmente anche quello sessuale. Il brano nasce dalla voglia di raccontare l’erotismo che molto spesso viene associato al corpo ma che, secondo me, è molto più legato all’intelligenza e all’immaginazione.

Nel brano canti <<la notte a volte è così erotica>>. Cosa rappresenta la notte per te? E cos’altro è erotico?
La notte è il momento più misterioso della giornata, è il momento dell’abbandono, degli eccessi, ma anche della verità. È un momento di chiaroscuri, in cui i contrasti emotivi aumentano fortemente. Erotico è tutto ciò che è legato a una tensione, a un movimento verso qualcosa o qualcuno.

Ti senti ancora la ragazza con la loop station?
Certamente sì, sono in partenza per una residenza artistica e nella mia valigia c’è anche la loop station. Ma non solo, il mio parco giochi si è notevolmente ampliato 🙂

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.