Comfort Festival a Ferrara il 3 e 4 settembre con Bennato, Grignani, Morgan

Il 3 e 4 settembre arriva al Parco Bassani di Ferrara il Comfort Festival che prende ispirazione dalla rassegna Dieci Giorni Suonati (al Castello Sforzesco di Vigevano dal 2010 al 2012 e con un’edizione itinerante per Milano e hinterland nel 2013). Nato da un’idea di Claudio Trotta, l’elemento portante è la ricerca del comfort e i prezzi vanno dai 25 € giornalieri ai 40 € per l’abbonamento con la presenza di più di venti artisti italiani ed internazionali.

Una location confortevole dove solo circa quattromila persone al giorno potranno godere dei grandi artisti sul Palco COMFORT ma anche piccole performance acustiche, letterarie e teatrali che si svolgeranno nel Palco A.R.M.O.N.I.A. a cura di Slow Music. In contemporanea alla manifestazione e fino a domenica 5 settembre, si svolgerà lo Streeat Food Truck Festival, l’originale e più famoso festival di Food Truck d’Italia.

Il Sindaco di Ferrara Alan Fabbri, l’assessore Marco Gulinelli e Moni Ovadia, direttore del Teatro Abbado sono orgogliosi che la città di Ferrara ospiti un evento come il Comfort Festival che <<arricchirà ulteriormente il nutrito calendario di eventi di questa estate della ripresa>>.

PROGRAMMA

Palco Comfort
Venerdì 3 Settembre 2021
Edoardo Bennato & Band
Gianluca Grignani solo
Stefano Di Battista quartet suona Ennio Morricone
Paolo Benvegnù
Matthew Lee quartet
Lovesick Duo
Filo Graziani
The Cyborgs
Disarmo
Rinky Tinky Jazz Orchestra

Sabato 4 Settembre 2021
Hothouse Flowers
Nick Lowe solo
Morgan
Garbo
Joe Bastianich & La Terza Classe
Il Muro del Canto
Statuto
Tower Jazz Composers Orchestra
Kemama
Fabio Curto

Palco A.R.M.O.N.I.A. a cura di Slow Music
Acustica, Letteratura, Performance Art
Il calendario verrà svelato nei prossimi giorni.

INFO E BIGLIETTI

biglietti per il festival – sia per singolo giorno che l’abbonamento per i due giorni – saranno presto in vendita sui circuiti TicketmasterTicketone e Vivaticket al prezzo di 25 € (singola giornata) e 40 € (abbonamento due giorni). Ciascuno spettatore potrà scegliere se utilizzare le nuove aree telo e distendersi in tutta comodità nella zona antistante i palchi, oppure godere dello spettacolo dalla classica seduta. Saranno previste inoltre diverse aree con possibilità di stendere il proprio plaid e delle aree relax con sdraio e tavolini, più un’area dedicata alle persone diversamente abili.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.