“Sentirsi”, l’opera malinconica e sognante di Revif

Immerso nelle atmosfere Britpop e indie-rock, “Sentirsi” è il primo EP di Revif, moniker del cantautore romano Alessandro Cavarra. Un’opera malinconica e sognante divisa in 5 tracce che raccontano paure, sogni e fughe dal disincanto.

Con una scrittura spontanea e un immaginario dream pop, le cinque canzoni di “Sentirsi” si muovono sui sound di Phoenix, New Order, The Cure e The Smiths dove i riverberi delle chitarre e i synth analogici convivono in maniera delicata come un atto d’amore dolce e naturale. A tratti naïf, Revif parte da atmosfere magiche ed evocative per arrivare ai film in bianco e nero in cui la delicatezza di una carezza diventa reale.

Registrato insieme a Pietro Paroletti, Fabio Grande e Roberto Cola, Revif si è avvalso di diversi strumenti: dalla storica semiacustica Gibson 335 alla chitarra Epiphone Dot amplificata con un Fender Twin Reverb, dal piano Rhodes a synth analogici come il Roland Juno fino a quella DX7 che ha fatto la storia della new wave. Ciascuno strumento ha conferito un tocco diverso a ogni brano, in una ricerca attenta e dinamica per trasformare il rumore in un suono autentico e naturale.

Ascolta “Sentirsi” di Revif.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.