Francesco Luz, “Surf” come metafora di amore e bellezza

Francesco Luz, musicista romano classe ’82, ha da poco pubblicato il nuovo brano “Surf” in cui sceglie proprio il surf come allegoria degli strumenti per gestire la vita quotidiana.

“Surf” è una canzone che, tramite immagini metaforiche, parla di amore e bellezza, mostrando come con la tavola da surf l’onda si trasforma da minaccia a pura ebbrezza e offrendo all’ascoltatore un’istantanea densa di coraggio ed equilibrio.

Spiega Francesco Luz:

“Spero che una canzone come questa, intima e profonda, possa colpire coloro che la ascolteranno, così come colpisce me ogni volta che la suono e la canto.”

Il video, diretto dal film-maker giapponese Ari Takahashi, inizia in maniera quasi mainstream con un soggetto femminile che cammina su una spiaggia autunnale deserta e sferzata dal vento, per poi svilupparsi in una escalation emotiva che sfocia, infine, in una sorpresa che darà una chiave di lettura totalmente diversa alla storia.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.