Lilo: “Pronta A Fare Il Primo Passo: ‘Diverso’ Una Profonda Necessità”

Lilo, all’anagrafe Laura Pizzoli, è una musicista e cantautrice classe 1991. Inizia la sua carriera artistica nel 2010 come Lylo con due EP autoprodotti in lingua inglese e dal 2011 al 2016 si esibisce in locali italiani e francesi. Nel 2017 sente la necessità di intraprendere un progetto solista e abbandona l’inglese pubblicando diversi singoli in italiano. Il 30 settembre 2020 è uscito il suo nuovo EP “Diverso”.

“Diverso” è un condensarsi di esperienze, talvolta molto diverse, di racconti della cantautrice e presi in prestito dalle vite di chi la circonda.
L’artista ce lo racconta nella nostra intervista!

Descrivi “Diverso” come un punto di arrivo e insieme un punto di partenza. Ti va di raccontarci cosa ti ha portata a pubblicare il tuo primo EP?

Ho cominciato a pensare che tre minuti non mi bastassero più, perché avevo una storia da raccontare, avevo delle cose da dire che avrebbero inevitabilmente richiesto molteplici scenari. Avevo bisogno di atmosfere super cariche da cassa dritta, che mi facessero ballare. Avevo anche bisogno di atmosfere dense e buie, come la notte. Insomma l’EP è stata la conseguenza di una profonda necessità. Come quando racconti ad una persona cara una cosa che ti è successa; qualche volta non basta un messaggio. A volte bisogna chiamarsi e stare al telefono per un tempo più lungo.

In che punto del tuo percorso ti senti esattamente?

Mi sento in una fase di crescita e di messa a fuoco. Ho capito che posso osare e che posso essere me stessa. Qui la quarantena mi ha illuminato, confesso. Passare tanto tempo in propria compagnia fa venire alla luce molte cose nascoste. Mi sento sulla soglia, pronta a fare il primo passo.

“Ti Sento Comunque” descrive come nella realtà dei fatti non ci si lascia mai del tutto. Come nasce il brano? Racconta un tuo personale spezzone di vita?

Io credo che le persone che lasci, che ti lasciano, che prendono strade diverse dalla tua a volte di comune accordo, a volte soffrendoci un po’ non ti lascino mai veramente. Perché sei tu che le ritrovi nelle cose che hai attorno, nelle espressioni della gente che incontri, in un gesto che fai che inspiegabilmente assomiglia più a loro che a te. C’è qualcosa di confortante in questo e volevo esprimerlo in ‘Ti Sento Comunque’. Nella canzone ho voluto mettere in scena tanti pezzettini della mia vita, non parlo quindi di un solo episodio.

“Credo che non manchi poi tanto, al polso ho un orologio rotto” (da “Diverso”). Il tempo che passa, quanto influisce sulle tue emozioni? È vero che ‘il tempo cura tutte le ferite’?

Tutte le emozioni che proviamo vivono nel tempo in cui siamo. Vivono nel passato sotto la forma di ricordi. Vivono nel futuro come aspettative. Insomma il tempo influisce sempre sulle mie emozioni, o forse sono le emozioni a scandire la mia percezione del tempo. Io credo che il tempo non curi tutte le ferite, io credo che il tempo ti dia la fondamentale possibilità di vedere, accettare le tue ferite. Guardarle da vicino e scoprire che magari la cicatrice che ti hanno lasciato ha una forma bizzarra, che quasi quasi ti fa tenerezza. Sei sempre tu che curi le tue ferite, il tempo si assicura che tu non venga disturbato nel processo.

Cosa vuol dire per te ‘emozionarsi’? È una parola che ricade spesso nelle atmosfere dei testi dell’EP.

Qui vado dritta al punto: emozionarsi vuol dire percepirsi vivi. Mica roba da poco.

L’EP “Diverso” mi sembra un incontro tra il cantautorato italiano, Robyn, Joan As Police Woman e Imogen Heap. Cosa ne pensi di questa mia affermazione?

Io credo di doverti ringraziare per questa affermazione, perché mi lusinga molto. Confesso che delle artiste da te citate non conoscevo Joan As Police Woman che adesso invece fa parte della mia personale playlist “Chi Ascolta Pensa Meglio”. Insomma penso che tu ci abbia preso, la musica di queste artiste è fatta bene, vedo molta qualità e mi rende felice il fatto di essere in qualche modo accostata a loro. Grazie.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.