Renato Zero presenta ‘Zerosettanta’: “La Mia Espressione Migliore”

Renato Zero – Foto di Roberto Rocco

“Questo disco è la mia espressione migliore. L’Angelo Ferito è un angelo non colpevole di trovarsi nel bel mezzo di questo grande nubifragio di sentimenti, di paure, di angosce. Io sono stato ferito più volte quindi le mie cicatrici parlano da sole (…). In questi mesi di chiusura mi sono adoperato per cercare di immaginarmi nei 20 anni in questi 70. Ringrazio i miei silenzi e quella serenità che mi ha permesso di arrivare a questo traguardo. Questo disco dimostra quante volte io mi sia presentato alla fonte battesimale. Oggi sono un cristiano orgoglioso della mia musica e di quello che sono.”

Queste le parole di Renato Zero per lanciare il nuovo progetto “Zerosettanta”: tre dischi a cadenza mensile celebreranno il suo 70esimo compleanno. Tre pubblicazioni separate per ripercorrere le tappe del cantautore romano: il primo disco “Zerosettanta – Volume Tre” arriva il 30 settembre con 12 nuove canzoni prodotte da Phil Palmer, Alan Clark e Adriano Pennino.

“Zerosettanta” sono quaranta brani distribuiti su tre album, rappresentativi di un trascorso che vuole ribadire lo sforzo e l’attenzione verso quella coerenza che ha sempre contraddistinto Zero, solo un anno dopo “Zero Il Folle”, e proseguendo il filo della narrazione autobiografica ispirato al delicato momento che stiamo vivendo.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.