Neil Peart (Rush) è morto a 67 anni

Neil Peart batterista dei Rush morto a 67 anni

Neil Peart, batterista e paroliere della band progressive Rush, è morto a 67 anni in California. Aveva un cancro al cervello.

Lo ha annunciato la band canadese sui social:

“È col cuore spezzato che condividiamo la terribile notizia che il nostro amico, fratello e partner Neil ha perso martedì la sua battaglia di 3 anni e mezzo contro il glioblastoma. Coloro che desiderano esprimere le proprie condoglianze possono scegliere un’organizzazione di ricerca sul cancro e fare una donazione per conto di Neil”

Neil si è unito alla band nel 1974 per sostituire John Rutsey: con i Rush ha pubblicato 19 album in studio e l’ultimo tour è avvenuto nel 2015.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.