Big Fat Orchestra, Cross Currents Trio e Linda Oh dal vivo al Roma Jazz Festival

Cross Currents Trio

Dopo il successo del weekend inaugurale con i Radiodervish, Kokoroko, Dianne Reeves e Antonio Sanchez, tre nuovi appuntamenti per il Roma Jazz Festival: martedì 5 novembre arriva Linda May Han Oh mentre mercoledì 6 è la volta di Dave Holland e sabato 9 arriva la Big Fat Orchestra.

Linda May Han Oh Quartet, già bassista stabile di Pet Metheny, arriva al Roma Jazz Festival per presentare dal vivo le composizioni del suo ultimo disco “Aventurine”. Special guest della serata l’ensemble tutto al femminile Quartetto Artemisia.

Mercoledì 6 novembre arriva il Cross Currents Trio, supergruppo formato da una leggenda del contrabbasso, l’inglese Dave Holland, figura centrale del jazz, con lui il sassofonista statunitense Chris Potter e il percussionista indiano Zakir Hussein, specialista delle tabla. La loro musica esplora le relazioni tra la musica folk indiana e il jazz.

Sabato 9 novembre arriva alla Casa del Jazz, “Journey Suite” della Big Fat Orchestra diretta da Massimo Pirone, ospite speciale Ismaele Mbaye (voce e percussioni). Basata su composizioni e arrangiamenti originali, “Journey Suite” intende ricreare ed interpretare quelle atmosfere di malinconia, sofferenza e grandi speranze che si manifestano in quelle persone in balia del mare che affrontano un viaggio verso una nuova vita.

Big Fat Orchestra

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.