Wrongonyou, la prima volta in italiano è “Milano Parla Piano”

Wrongonyou - Foto di Alessandro Gennari
Wrongonyou – Foto di Alessandro Gennari

Un pugno di canzoni eseguite dal vivo – “Altrimenti poi non ascoltate più il disco”, ha detto ridendo rivolgendosi al pubblico nel corso dell’esibizione Wrongonyou – uno showcase che è gustoso anteprima di un disco, “Milano Parla Piano” che è una primizia assoluta in lingua italiana per il cantautore romano classe 1990, all’anagrafe Marco Zitelli.

A far da cornice, l’ambiente raccolto e intimo del Labruteopoque di Milano, teatro del release party dell’ultima fatica discografica del cantautore romano. “Atlantide” e la title track “Milano Parla Piano” sono stati fra i brani eseguiti.

A contorno del mini concerto, anche una mostra fotografica con alcune opere ispirate proprio al disco e alle singole canzoni.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.