FOALS: le 7 canzoni che non mancheranno nel concerto di Milano

I Foals in concerto il 16 maggio al Fabrique di Milano: le 7 canzoni che non mancheranno nella scaletta del live della band di Oxford
Foals – Foto di Alex Knowles

Yannis Philippakis forma i Foals nel 2005 a Oxford grazie alla complicità del suo amico Jack Bevan. Nel 2008 registrano a New York l’album d’esordio “Antidotes” prodotto da Dave Sitek dei TV On The Radio, volato subito al terzo posto dei dischi più venduti in UK. Due anni più tardi dagli studi della fredda Svezia prende forma il disco di successo “Total Life Forever”, album che segna l’ascesa dei Foals. Dopo aver aperto il tour dei Red Hot Chili Peppers in Europa e Sud America, la band inglese pubblica “Holy Fire” (2013) e vengono considerati da molti come una delle migliori live band in circolazione. Dopo il cupo “What Went Down” del 2015, i Foals sono tornati a marzo 2019 con “Everything Not Saved Will Be Lost – Part 1”, disco che ha già conquistato la critica e che porterà il gruppo dal vivo a Milano il 16 maggio. La seconda parte del disco uscirà nell’autunno 2019.

Di seguito le 7 canzoni che non mancheranno nel concerto dei Foals del 17 maggio al Fabrique di Milano.

ON THE LUNA – “EVERYTHING NOT SAVED WILL BE LOST – PART 1” (2019)


MY NUMBER – “HOLY FIRE” (2013)

INHALER – “HOLY FIRE” (2013)

SPANISH SAHARA – “TOTAL LIFE FOREVER” (2010)

SYRUPS “EVERYTHING NOT SAVED WILL BE LOST – PART 1” (2019)

A KNIFE IN THE OCEAN – “WHAT WENT DOWN” (2015)

OLYMPIC AIRWAYS – “ANTIDOTES” (2008)

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.