Peter Tork (The Monkees) è morto a 77 anni

Il tastierista e bassista dei Monkees Peter Tork è morto all'età di 77 anni il 21 febbraio 2019

Il bassista e tastierista dei The Monkees, famosissima formazione losangelina anni ’60, Peter Tork, si è spento il 21 febbraio 2019 all’età di 77 anni. A darne notizia è stata la figlia che non ha reso note le cause del decesso anche se al musicista era stato diagnosticato nel 2009 un carcinoma adenoido-cistico.

I Monkees divennero famosi negli anni ’60 grazie alla hit “I’m A Believer”, scritta da Neil Diamond e coverizzata in italiano da Caterina Caselli (“Sono Bugiarda”). Dopo aver pubblicato alcuni album da solista, in coppia con James Lee Stanley e poi con i Shoe Suede Blues tra gli anni novanta e i duemila, abbandonò le scene definitivamente nel 2016.

Quella di Peter Tork è la seconda morte all’interno dei Monkees, orfani già del cantante Davy Jones, deceduto nel 2012.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.