Il rituale magico degli Years & Years a Milano

Years and Years in concerto al Fabrique di Milano lunedì 4 febbraio, report recensione

Olly Alexander e i suoi Years & Years arrivano al Fabrique di Milano per presentare “Palo Santo”, secondo disco uscito a tre anni dall’esordio “Communion” del 2015. Una santificazione musicale di fronte al pubblico italiano.

“Sanctify” è la preghiera perfetta con cui la band avvia il suo rituale magico, il processo di santificazione di corpo e anima è ora ufficialmente iniziato e porterà per quasi un’ora e mezza il pubblico in una una nuova dimensione, un Jumanji con synth, batterie elettroniche e balletti tribali. Proprio il tribalismo è il tassello fondamentale che rende lo show degli Years & Years non un concerto ma una vera e propria messa, in cui gli spiriti cattivi vengono scacciati e la magia bianca domina il palco. “Hallelujah” e “Preacher” sono le conferme che il rituale della band inglese si sta svolgendo nel migliore dei modi.
Olly cattura gli sguardi con movimenti tantrici mentre con le braccia simula rituali ancestrali; poi in un momento la scena è dei due coristi che per pochi minuti regalano al pubblico entusiasta le cover di “No Tears Left To Cry” di Ariana Grande e “Like A Prayer” di Madonna.

“If You’re Over Me” e, poi a chiudere, “King” appongono la corona di regina sopra il capo di Olly Alexander, chino di fronte all’amore incondizionato dei fan che si trova di fronte. Il rituale magico dettato dal legno sudamericano (palo santo appunto) si completa con la padronanza stilistica e vocale di uno dei frontman più carismatici degli ultimi anni, sempre sorridente e riconoscente.

SCALETTA

  1. Sanctify
  2. Shine
  3. Karma
  4. Meteorite
  5. Eyes Shut
  6. Lucky Escape
  7. Gold
  8. Desire
  9. Palo Santo
  10. Ties
  11. Preacher
  12. Hallelujah
  13. No Tears Left to Cry (Ariana Grande cover)
  14. Like a Prayer (Madonna cover)
  15. Worship
  16. Rendezvous
  17. If You’re Over Me
  18. All for You
  19. Play (Jax Jones & Years & Years)
  20. King

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.