Dodi Battaglia, 50 anni di “Perle”

Dodi Battaglia festeggia i 50 anni in musica con le "Perle" dei Pooh

Dodi Battaglia è attualmente in giro per l’Italia per portare in dono al suo pubblico tutte quelle “Perle” dei Pooh raramente o mai eseguite dal vivo. Il musicista bolognese riparte dal 1968, anno in cui venne arruolato dalla formazione allora composta da Roby Facchinetti, Valerio Negrini e Riccardo Fogli, e di cui ne fece parte fino allo scioglimento definitivo avvenuto nel dicembre 2016 con l’ultimo concerto all’Unipol Arena di Bologna. In oltre 5 decadi, la formazione ha composto 29 album, la maggior parte dei quali avvenuti dalle menti e dalle mani di Roby Facchinetti, Dodi Battaglia, Red Canzian e Stefano D’Orazio.

Dodi Battaglia in tour nei teatri italiani con "Perle - Mondi Senza Età"

Oggi Donato Battaglia, in arte Dodi, porta sui palchi dei teatri italiani più prestigiosi un tour per veri amatori dei Pooh, accompagnato da quattro musicisti e due coristi. Tutto quello che in 50 anni non avete (quasi) mai sentito: perle da album come “Boomerang” (1978), “Il Colore Dei pensieri” (1987) ma anche da “Cento Di Queste Vite” (2000) per scoprire, ricordare, vivere e ascoltare tutti quei brani rimasti ai margini di una carriera strabiliante. “I mondi senza età, volendo citare “Opera Prima”, da esplorare sono molti e pieni di suggestioni: spero di condividere con voi questo viaggio nella musica dei Pooh e forse scopriremo insieme dove si trova il ‘grande bosco dei girasoli'”così viene annunciato dallo stesso Battaglia “Perle – Il Tour”.

Il musicista emiliano ha reso inoltre disponibile un libretto, come nelle migliori tradizioni teatrali, in cui rende nota ognuna delle perle che esegue dal vivo, la loro storia e il motivo per cui sono sono state inserite nella scaletta dei suoi concerti ed è scaricabile qui.

Le date di "Perle - Il tour" di Dodi Battaglia in cui ripropone canzoni rare dei Pooh

37 canzoni per un viaggio lungo 50 anni che inizia con “A Un Minuto Dall’Amore” (da “Opera Prima” del ’71, primo brano in assoluto in cui si sente la voce dell’artista bolognese) e “Io In Una Storia”, prima canzone composta da Dodi insieme al paroliere Valerio Negrini contenuta in “Alessandra” (1972). Valerio Negrini e Stefano D’Orazio sono sempre presenti con i loro testi: amore, solitudine, felicità, nostalgia, provincia e mondi esotici sono gli argomenti trattati dai parolieri e sempre musicati dalle sei corde Fender, Gibson, Manuel Cano (e molte altre) imbracciate da Dodi negli anni.
“Perle – Il Tour” è un omaggio alle canzoni dei Pooh lasciate ai margini di una carriera straordinaria: in scaletta anche lati b, riarrangiamenti e colonne sonore, scheletri del repertorio che ha reso Dodi, Roby, Red, Stefano e Valerio pietre miliari della musica leggera italiana.

Il lungo viaggio in musica di Dodi passa attraverso luoghi del cuore come la sua Bologna (“Santa Lucia”, “Dietro la Collina”), l’onnipresente figura femminile, ispirazione di molte liriche (“Cara Bellissima”, “È Bello Riaverti”, “Sei Tu, Sei Mia”, “Linda”) e storie di vita (“Aria Di Mezzanotte”, “Vita”, Fotografie”). Mentre i Pooh hanno messo un punto alla loro storia, Dodi continua a portare sui palchi tutto quello che i fan più fedeli della band hanno da sempre voluto sentire in questi cinquant’anni: le perle.

Dodi Battaglia ha festeggiato il suo compleanno il 1 giugno a Bellaria Igea Marina con "Dodi Day"
Dodi Battaglia @ Dodi Day – Foto di Dodi Battaglia Official

In assoluto uno dei migliori chitarristi europei di sempre, Dodi ha festeggiato il 1 giugno 2018 il suo 67esimo compleanno (e i 50 anni di carriera) con il “Dodi Day” sul palco di Bellaria Igea Marina con molti ospiti. È sua la chitarra nei primi successi di Vasco Rossi come “Una Canzone Per Te”, “Va Bene, Va Bene Così” e “Toffee” e ha collaborato con artisti del calibro di Gino Paoli, Al Di Meola, Raf, Gianluca Grignani, Mia Martini, Tommy Emmanuel oltre che con l’amico Giorgio Faletti.

Nel 1990 arriva al culmine della sua carriera partecipando e vincendo con i Pooh al Festival di Sanremo con il brano “Uomini Soli” in cui la sua chitarra acustica fa da cardine all’intera struttura. Il brano non solo è una delle canzoni più famose dei Pooh ma anche una pietra miliare della storia della musica contemporanea. Il disco ha debuttato direttamente alla prima posizione della classifica di vendita e consegnando a Dodi, Roby, Stefano e Red ben due Dischi di Platino (oltre mezzo milione di copie). Dodici anni dopo la vittoria a Sanremo, nel 2002 i Pooh consegnano al mondo la loro prima colonna sonora per un musical, “Pinocchio”, mettendosi ancora una volta alla prova come musicisti e come uomini.

Dodi oggi mostra al pubblico tutte le “Perle” della sua ex band, un museo in musica di oltre due ore in cui il chitarrista emoziona e ricorda i cinque decenni passati in giro per l’Italia a macinare chilometri e suonare in ogni antro dello stivale. La maggior parte dei brani in scaletta risalgono al ventennio ’70 – ’80, in assoluto il più prolifico per la band che in quegli anni compose ben 17 album: si passa dall’amore di “Alessandra” all’opera medievale “Parsifal” passando per la trilogia esotica “Tropico Del Nord”, “Aloha” e “Asia Non Asia” arrivando all’ecologismo di “Oasi”.

Dody battaglia continua il tour di "Perle - Mondi Senza Età"
Dodi Battaglia dal vivo al teatro Nazionale di Milano – Foto Ufficio Stampa

Questi i brani portati da Dodi Battaglia nella scaletta di “Perle – Il Tour”.

SCALETTA
Io in una storia (Alessandra, 1972)
A un minuto dall’amore – lato b (Opera Prima, 1971)
Aria di mezzanotte (Stop, 1980)
Classe ’58 (Boomerang, 1978)
Vienna (Stop, 1980)
Cara bellissima (Forse ancora poesia, 1975)
Mai dire mai (Il colore dei pensieri, 1987)
Orient express (Un po’ del nostro tempo migliore, 1975)
Una donna normale (Viva, 1979)
Santa Lucia (Il colore dei pensieri, 1987)
Io sto con te (Il colore dei pensieri, 1987)
In altre parole (Asia non Asia, 1985)
Oceano (Un po’ del nostro tempo migliore, 1975)
Come si fa – lato b (Parsifal, 1973)
È bello riaverti – lato b (Forse ancora poesia, 1975)
La nostra età difficile (Alessandra, 1972)
Sei tu, sei mia – lato b (singolo Io sono vivo, 1979)
Cercami (Boomerang, 1978)
Uno straniero venuto dal tempo (Poohlover, 1976)
Dietro la collina (Musicadentro, 1994)
Stella (Ascolta, 2004)
Senza musica e senza parole (Musicadentro, 1994)
Padre a vent’anni (Cento di queste vite, 2000)
E vorrei – lato b (singolo Per te qualcosa ancora, 1974)
Inutili memorie – lato b (antologia I Pooh 1981-1984)
Col tempo, con l’età e nel vento (Alessandra, 1972)
Fantasia (Un po’ del nostro tempo migliore, 1975)
Air India (Boomerang, 1978)
Fantastic fly – sigla “I racconti fantastici di Edgar Allan Poe” RAI (I Pooh 1981-1984)
Isabel (Dove comincia il Sole, 2010)
Padre del fuoco, padre del tuono, padre del nulla (Poohlover, 1976)
Scusami (Ascolta, 2004)
Quando lui ti chiederà di me (Un posto felice, 1999)
Fotografie (Buona fortuna, 1981)
Linda (Poohlover, 1976)
Vita (Pinocchio, 2002)
Buonanotte ai suonatori (Buonanotte ai suonatori, 1995)

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.