Alla scoperta dei Tusky, punk-rock band dai Paesi Bassi

Tusky, band punk-rock dall'Olanda

di Matteo Mantovani

Partiamo con una premessa, vi ricordate dei John Coffey?
Ecco i nostri bizzarri eroi Tusky sono formati per tre quarti dai membri della famosa band post hardcore olandese.

Tremendamente influenzati da Foo Fighters e Offspring, come loro stessi ammettono, i Tusky debuttano a marzo 2018 con il disco “Rated Gnar” e se siete un po nostalgici di quel suono reso celebre alla fine degli anni ’90 e inizio dei primi duemila di certo ne sarete entusiasti dopo averlo ascoltato anche solo la prima volta.
Energici, veloci e semplici. Muri di chitarre ben strutturate ma mai cosi scontate come ci si potrebbe aspettare e ritornelli sempre azzeccati, a volte ci ricordano i Bad Religion, altre i Ramones e altre ancora addirittura i Rise Against. Niente di nuovo quindi. I Tusky hanno un impatto direttissimo sia da studio che dal vivo dove i loro show scatenano veri deliri, loro stessi come assoluti fuori di testa ci mettono del proprio per rendere divertente lo spettacolo non solo dal punto di vista musicale – per curiosità andate a vedere i video ufficiali della band e capirete di cosa sto parlando.

 

 

Meritano davvero questi Tusky. Scoperti per puro caso, non mi capitava da un po di avere un impatto così diretto e positivo dal disco di debutto di una band specialmente se questo gruppo proviene dai Paesi Bassi e propone musica punk rock

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.