ANDREA BOCELLI: la recensione di “Sì” (2018)

NOME

Andrea Bocelli

GENERE

Pop/Lirica

ESORDIO

Il Mare Calmo della Sera (1994)

ULTIMO ALBUM

Sì (2018)

COPERTINA

Andrea Bocelli è tornato con il nuovo album "Sì", leggi la recensione

ELENCO CANZONI

Ali di libertà
Amo soltanto feat. Ed Sheeran (testo tradotto di Tiziano Ferro)
Un’anima
If only feat. Dua Lipa
Gloria the gift of life
Fall on me feat. Matteo Bocelli
We will meet once again feat. Josh Groban
I am here
Vertigo feat. Raphael Gualazzi
Vivo
Dormi dormi
Ave Maria Pietas feat. Aida Garifullina
Meditation (bonus track)

Miele impuro (bonus track)

 

VIDEO/SINGOLI DALL’ALBUM

 

PUNTO DI VISTA

Un piccolo gioiello impreziosito dalle collaborazioni di autori e artisti provenienti anche da altri mondi. A volte non importa quanto attendi, ma cosa attendi. E gli appassionati di buona musica non potranno certamente rimanere delusi dall’ultimo album di inediti di Andrea Bocelli, intitolato ottimisticamente “SI”. Eccone la recensione, canzone per canzone.

Ali Di Libertà: canzone che ha il compito di aprire il disco. Un componimento testuale meraviglioso a cui la musica fornisce un degno accompagnamento. Frasi come “Di essere veri di avere uno spirito puro/ Piedi piantati per terra e lo sguardo al futuro” o “Notte che lasci il tuo posto ad un nuovo giorno /Partire è sempre difficile senza un ritorno” meritano una menzione particolare.

Amo Soltanto Te: ode innamorata interpretata nel duetto con Ed Sheeran e lo “zampino” di Tiziano Ferro, per quanto riguarda il testo. Un crescendo contestuale di emozione e amore.

Un’Anima: quasi un’aria da opera lirica. Una ricerca che parte dall’introversione al fine di esternarsi, per trovare qualcuno e qualcosa di difficile a cui tendere.

If Only: la collaborazione canora con Dua Lipa porta alla luce un brano da ascoltare e riascoltare, sia nella parte in italiano sia in quella in lingua inglese. Strepitoso l’accompagnamento musicale nella seconda parte del brano: un crescendo che abbraccia in maniera totalitaria.

Gloria The Gift Of Life:  “I’m forever grateful”. La frase che riassume al meglio questo canto di ringraziamento alla vita, da parte dell’artista toscano; che nel finale del brano  da sfogo in maniera meravigliosa alla sua voce.

Fall On Me: il singolo che diffuso nelle radio ha emozionato tutti, visto il duetto fra Bocelli e suo figlio Matteo. Da immaginare come un dialogo rispettoso, leggero e delicato.

We Will Meet Once Again: anche il duetto con Josh Groban, viene promosso. La speranza di incontrare qualcuno che evidentemente non c’è più, come può essere un genitore venuto a mancare, si traduce in un testo ricco di immagini vive nella mente di tutti noi fra l’infanzia fanciullesca e la vita adulta.

Andrea Bocelli, leggi la recensione di "Sì" con le partecipazioni di Ed Sheeran, Raphael Gualazzi, Dua Lipa e altri

I Am Here: più che recitare i versi della prima persona singolare si passa nella canzone a quella plurale. Dall'”Io” al “Noi”. Parole che esprimono il tempo che passa attraverso i ricordi, il senso di protezione e che vogliono confermare un legame amoroso.

Vertigo: Bocelli canta Gualazzi, in tutto e per tutto. Lo aveva annunciato nella conferenza stampa di presentazione del disco ed effettivamente è stato di parola. Un testo aulico racconta la “storia della canzone” sostenuta al pianoforte dallo stesso Raphael Gualazzi.

Vivo: Vivo / La musica mi canta dentro / Il buio adesso più non c’è / Sto con te / E tutto si colora”. Quando una strofa spiega più di molte parole. Una risalita: lo stato d’animo e il cuore pieno d’amore nei confronti della persona amata.

Dormi Dormi: un’invocazione di serenità e bei sogni nel momento del riposo, cantata ad un bambino. Nella speranza che questo possa portare gioia e amor.

Ave Maria Pietas: interpretata assieme ad Aida Garifullina, la più classica della preghiere rivolta alla madre di Gesù assume toni evocativi particolari viste le voci dei protagonisti dietro il microfono e la corale che accompagna.

Meditation (bonus track): brano riflessivo, come suggerisce anche il titolo della canzone; che cerca di capire cosa serva per alimentare un pensiero leggero ma che ha bisogno di coraggio.

Miele impuro (bonus track): incalzante quasi come un inseguimento. La ricerca di qualcuno senza cui si fa fatica a vivere.

All’interno dell’album inoltre sono contenute altre due bonus track, quali “Sono Qui” e “Ali Di Libertà”; incise entrambe in versione acustica.

VOTO: 7,5

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.