Il compositore Takehisa Kosugi è morto a 80 anni

Takehisa Kosugi, violinista d'avanguardia, è morto a 80 anni

Il compositore e violinista giapponese d’avanguardia Takehisa Kosugi è morto venerdì 12 ottobre a 80 anni e la causa di morte non è stata ancora rivelata.

Associato al Fluxus movement, Takehisa Kosugi era conosciuto per la musica sperimentale che ha prodotto negli anni ’60 e ’70. Ha iniziato la sua carriera nel gruppo Ongaku, di Tokyo, uno dei primi ensemble giapponesi ad esplorare l’improvvisazione di gruppo collettiva e le performance multimediali. In seguito si è fatto un nome come artista solista e membro del Taj Mahal Travelers. Dal 1995 al 2011, Kosugi è stato il direttore musicale della Merce Cunningham Dance Company.

Nel 1999 Kosugi ha collaborato con i Sonic Youth per il loro album “SYR4: Goodbye 20th Century”, che ha visto la rielaborazione delle canzoni della band da parte di compositori classici d’avanguardia. Thurston Moore gli ha reso omaggio sui social.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.