Melissa Auf Der Maur parla della reunion degli Smashing Pumpkins: “Com’è successo?”

The Smashing Pumpkins, Billy Corgan e Melissa Auf Der Maur in concerto nel 2000

Melissa Auf Der Maur, bassista delle Hole e degli Hand Of Doom nonché membro degli Smashing Pumpkins tra il 1999 e il 2000, ha parlato della reunion tra Billy Corgan, James Iha e Jimmy Chamberlin e dell’annuncio del nuovo album “Shiny and Oh So Bright, Vol. 1 / LP: No Past. No Future. No Sun.”, primo album insieme dopo 18 anni.

Auf Der Maur, così come D’Arcy Wretzky, non è stata chiamata per far parte della reunion ma anzi il posto da bassista è stato occupato da Jack Bates (figlio di Peter Hook, ex dei Joy Division) ed è stata recentemente intervistata da Stereogum per il recente anniversario della band rock tenutosi a Chicago – guarda qui foto e video.

“Non avevo realizzato fosse il loro trentesimo, ho visto all’improvviso che stavano suonando al Madison Square Garden. Ero tipo, ‘Oh, whoa, com’è successo? E James ne fa parte!?’ Soprattutto perché non leggo le notizie online. Leggo i giornali locali. Non sapevo che stesse accadendo fino a poco tempo fa. Voglio dire, sì, questa è una band che ha cambiato la mia vita. Era il 1991. Quindi era ovvio fossero  già passati 30 anni!”.

Melissa Auf Der Maur intervista reunion The Smashing Pumpkins 2018

Parlando dei primi anni con la band, Melissa ha dichiarato:

“Li ho incontrati nel ’91, e poi la mia band a Montreal ha aperto il loro show del tour di “Siamese Dream” nel 1994. Quella band e Billy Corgan in generale sono punti di svolta nella mia vita di musicista. La loro eredità non è nei meandri di YouTube. Lui non si è mai fermato. Continua solo in queste strane, nuove versioni – e continua – Non sono in contatto con loro. Ma non è necessariamente una brutta cosa. È solo che…forse non usa Internet, non lo so. Sono felice di vederli suonare i successi per i fan irriducibili. Stavano suonando a Montreal ma io ero su un’isola di 200 persone nel Mar Baltico suonando una colonna sonora di film muti. (Ride). Era la stessa settimana, altrimenti sarei andata allo spettacolo a Montreal. Mi sarebbe piaciuto vederli”.

 

 

Auf Der Maur ha aggiunto di essere grata a Corgan e ai Pumpkins per averla aiutata nella sua carriera:

“Davvero quella band, quell’album “Gish”, mi ha cambiato la vita vederli dal vivo. E poi quando ho incontrato Billy Corgan, lui ha davvero creduto in me e ha fatto aprire la mia band ai Pumpkins e mi ha consigliato di andare a suonare per le Hole. È un mentore importante nella mia vita. E questo non si cancellerà mai via, anche se magari non parleremo mai più. Le cose che amo non devo necessariamente averle nella mia vita di tutti i giorni. Posso anche solo amarlo e ricordarlo. E a volte è meglio così, come gli ex fidanzati. (Ride). Adoro i miei ex fidanzati ma non necessariamente uscire con loro e le loro mogli”.

The Smashing Pumpkins foto band 2018 con Billy Corgan, Jimmy Chamberlin, James Iha e Jeff Schroeder

Gli Smashing Pumpkins pubblicheranno il nuovo album a novembre e passeranno dall’Italia il 18 ottobre per un concerto a Bologna.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.