Negramaro: Emanuele Spedicato ricoverato in rianimazione all’Ospedale di Lecce

Emanuele Spedicato chitarrista dei Negramaro ricoverato all'Ospedale di Lecce in gravi condizioni, si pensa emorragia cerebrale

Emanuele Spedicato, 38 anni chitarrista dei Negramaro, è stato ricoverato nella giornata di oggi, lunedì 17 settembre 2018, nella Rianimazione dell’Ospedale “Vito Fazzi” di Lecce. Il musicista è giunto in Pronto Soccorso in mattinata dopo aver accusato un malore (si pensa ad un’emorragia cerebrale) ed è stato subito sottoposto dai medici ad una serie di esami diagnostici e successivamente ne è stato disposto il ricovero nell’area di rianimazione dove è costantemente monitorato. La prognosi al momento è riservata ma vi terremo aggiornati sullo stato di salute del chitarrista dei Negramaro.

Secondo le prime indiscrezioni Emanuele Spedicato si sarebbe sentito male nella sua villa in Salento ed è stato trovato vicino alla piscina dalla moglie Clio privo di sensi e subito trasportato all’Ospedale dai medici del 118.
Intanto il mondo della musica e gli stessi Negramaro invitano tutti a pensare intensamente a Emanuele.
#ForzaLele

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.