ALT-J: scaletta, video e foto del concerto all’Home Festival di Treviso

View this post on Instagram

“The breath I have taken and the one I must to go on” è stato il primo tatuaggio che la Manu mi ha fatto, lungo la colonna vertebrale, perché rappresenta tutto quello che sono, un affanno continuo, un casino continuo ma in tutto questo non smetto mai di respirare… quando lo feci qualcuno mi criticò perché avevo scelto di incidermi una frase, alla frase aggiunsi la ghiera del diaframma, perché chi mi conosce sa che ho un rapporto più che viscerale con musica e fotografia, ogni periodo della mia vita ha una colonna sonora e Matilda è la mia canzone amuleto, quella canzone che quando sembra tutto perduto e in fiamme ascolto in loop per ricominciare da capo, da me, dal mio respiro da quello che sono e che voglio essere… non ringrazierò mai abbastanza chi sta sera mi ha dato la possibilità di vivere il concerto degli alt j a due metri da loro, piangendo come una fontana… perché in fondo è questo che sono un concentrato di emotività e razionalità che molto spesso fanno a pugni e fanno pace davanti un gin lemon… perché in fondo accettarmi per quello che sono non fa così schifo anzi… grazie Alt J ancora una volta di essere un’ancora di salvezza nel mio navigare in mezzo al mare… resti o vai che fai? I marinai tornano tardi… #thisisfrommatilda #altj #cambiaresempre #nontradirsimai

A post shared by Mely Mela Pavan (@maniotta) on

 

SCALETTA

  1. Deadcrush
  2. Fitzpleasure
  3. Something Good
  4. Nara
  5. The Gospel of John Hurt
  6. In Cold Blood
  7. ❦ (Ripe & Ruin)
  8. Tessellate
  9. Every Other Freckle
  10. Hunger of the Pine
  11. Bloodflood
  12. Matilda
  13. Dissolve Me
  14. Pleader
  15. Taro
  16. Left Hand Free
  17. Encore:
  18. Intro (An Awesome Wave)
  19. 3WW
  20. Breezeblocks

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.