MEI 2018, ecco i 30 finalisti del MEI Superstage e del Premio Pivi

MEI - Foto di PitLife

MEI – Foto di PitLife

L’Assessore alla Cultura dell’Emilia Romagna Massimo Mezzetti inaugurerà la 23esima edizione del MEI 2018 – Fatti di Musica Indipendente (in programma il 28, 29 e 30 settembre a Faenza) venerdì 28 settembre alle ore 15.00 presso la Galleria della Molinella nel corso del convegno “Cultura e musiche del ’68 – 50 anni dopo” realizzato in collaborazione con il Liceo Classico Torricelli con ospite il sociologo Marco Boato, già leader del Movimento Studentesco. Mezzetti a Faenza darà anche il via a “Energie Diffuse”, Settimana della Cultura dell’Emilia-Romagna.
 
Svelati anche i nomi dei 30 artisti finalisti del MEI Superstage, contest organizzato da Rumore di Fondo e Mei in collaborazione con Incisioni e Rete dei Festival e rivolto ad artisti e band emergenti. I 30 artisti finalisti sono: Atlante, Capatosta, Cobram, Daniele Isola, Deadline-induced Panic, Doh Doh, Franco, Gian Luca Naldi, Giulia Ventisette, I Scream, Jocelyn Pulsar, Lagoona, Lewisland, Lümo, Marcondiro, Martin Basile, Nicholas Merzi,Porfirio Rubirosa, Puscibaua, Riccardo Gileno, Rita Zingariello, Simone Piva & I Viola, Velluto, Slow Wave Sleep, Superba, Swingrowers, Thema, Unmask, Valeria Crescenzi, Vettori, Vitelli.
Soltanto tre di questi suoneranno il 29 settembre sul palco del Mei a Faenza.
 
Aperte anche le votazioni per il Premio PIVI 2018, questi i nomi dei finalisti in lizza per ricevere il “Premio Miglior Videoclip Indipendente dell’Anno” il 30 settembre a Faenza: Atlante (Atlas), Bianco (Punk Rock Con Le Ali),Bud Spencer Blues Explosion (Io E Il Demonio), Calcutta (Paracetamolo), Candyboy (Italian Graffiti), Colapesce (Maometto a Milano), Coma Cose (Post Concerto), Elenoir (This War), Enzo DONG (Gucci Rubate), Frah Quintale feat. Giorgio Poi (Missili), Gazzelle (Meglio Così), Generic Animal (Tsunami), Giancane feat. Rancore (Ipocondria), Go Dugong feat. Témé Tan (Shifumi), HI | FI Gloom (I Hid a Voice), KutSo (Che Effetto Fa), Liberato (Intostreet/Je Te Voglio Bene Assaje), Mamavegas (Against Your Will), Mirkoeilcane (Per Fortuna), Motta (Quello che siamo diventati), Myss Keta (UNA VITA IN CAPSLOCK), Not For Us x Nvrmore (Eyez), Santii (Outsider), Izi & Gué Pequeno – Prod. Night Skinny (6 A. M.), The Zen Circus (Catene), Willie Peyote (Le Chiavi In Borsa).
Il premio, realizzato in collaborazione con Soundscreen, è curato da Fabrizio Galassi e sarà assegnato da una giuria composta da: Mattia Costioli (editor in chief, Noisey), Federico Durante (direttore Billboard Italia),Francesca Piggianelli (direttore artistico Roma Videoclip), Diletta Parlangeli (Il FattoQuotidiano, Wired, RAI) e Riccardo De Stefano (direttore Exit Well). 

Al via inoltre due nuovi contest: “Un racconto in pentagramma 2018” e “Non sono solo canzonette”.
Il primo si configura in un concorso per racconti sulla musica in cinque righe. Il tema di quest’anno è “Quella volta al concerto” e sono invitati a partecipare tutti i cittadini, italiani e stranieri, purché di età pari o superiore ai 14 anni e la premiazione dei vincitori si svolgerà nel corso del MEI 2018. Il secondo, invece, rappresenta un omaggio alle canzoni di Edoardo Bennato. Saranno nominati la miglior cover in assoluto, il miglior arrangiamento e la migliore interpretazione. Le 12 migliori canzoni faranno parte di una compilation promossa dall’Altoparlante.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.