Mick Jagger compie 75 anni: le 5 prove d’attore del leader dei Rolling Stones

Mick Jagger compie 75 anni il 26 luglio 2018: le sue 5 migliori interpretazioni cinema attore

Il 26 luglio 2018 Mick Jagger, leader e voce dei Rolling Stones, compie 75 anni. E sembra ancora un ragazzetto. Salta, corre e canta su quel palco ogni anno più grande. Dopo essersi esibiti sulle Mura Storiche di Lucca nel 2017 per l’unica data italiana, i Rolling Stones sono stati in tour in Europa anche nel 2018 e torneranno (ormai non è più una sorpresa) anche nel 2019, così almeno sono le voci che girano. Mick Jagger si dimostra ancora in forma smagliante dopo ben 55 anni di attività musicale con gli Stones e da solista – con quattro album non proprio indimenticabili. Dopo essersi fidanzato innumerevoli volte (le sue donne più famose sono Marianne Faithfull e Carla Bruni), Mick ha una serie di figli e figlie che farebbe quasi invidia a una squadra di calcio. Il suo successo, dovuto alla sua intraprendenza artistica e, a quanto pare, anche alle sue doti da amante, però non è noto solo in campo musicale ma anche in ambito cinematografico. Parliamo di camei e a volte di brevi interpretazioni – non di ruoli principali come David Bowie, Jared Leto o Sting – che cominciano nel 1969 con l’apparizione in “Umano, Non Umano” di Mario Schifano fino ad arrivare all’ultimo lungometraggio, finora, “La Rapina Perfetta” del 2008.

Abbiamo raccolto 5 momenti della carriera attoriale di Mick Jagger per celebrare i suoi 75 anni – siamo sicuri che regalerà ancora momenti di grande gioia musicale e cinematografica ai suoi fan.

UMANO, NON UMANO – MARIO SCHIFANO (1969)

 

 

SADISMO – NICHOLAS ROEG & DONALD CAMMELL (1970)

 

 

BENT – SEAN MATHIAS (1997)

 

 

L’ULTIMO GIGOLO – GEORGE HICKENLOOPER (2001)

 

 

LA RAPINA PERFETTA – ROGER DONALDSON (2008)

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.