THE CARTERS: la recensione di “Everything Is Love” (2018)

NOME

The Carters

GENERE

Hip hop/R’N’B/Black

ESORDIO

Everything Is Love (2018)

ULTIMO ALBUM

Everything Is Love (2018)

COPERTINA

the carters "everything is love" cover copertina album-foto

ELENCO CANZONI

Summer
Apeshit
Boss
Nice
713
Friends
Heard about us
Black effect
Lovehappy

VIDEO/SINGOLI DALL’ALBUM

 

PUNTO DI VISTA

Prendi una donna bellissima, mettile la migliore voce del pianeta, mixala con un enorme quantitativo di sensualità e dedizione al lavoro, pelle dorata e hai creato l’essere umano perfetto e insostituibile.
Ecco, ora, dopo questa premessa, come si fa a tradire la donna perfetta? Come si fa a tradire Beyoncé?

“Everything Is Love” è il riavvicinamento di Beyoncé verso il marito – raccontati dalla Knowles prima in “Lemonade” e poi in “4:44” – finalmente Mr. Sean Carter ha capito di dover mettere la testa a posto anche e soprattutto per i figli Blue Ivy Carter e i due gemelli Rumi e Sir Carter. Aiutati dal loro amico Pharrell Williams nella produzione del singolo “Apeshit”, affittano il Museo del Louvre a Parigi – città in cui Queen B rimase incinta nel 2011 – e girano uno dei video più discussi degli ultimi anni: come può il museo più famoso del mondo un semplice scenario per un video musicale? Semplice, lo prendi in affitto. Allora Beyoncé e Jay-Z si vestono con i loro abiti più costosi, spediscono la crew nelle varie stanze dell’edificio e fanno tutto quello che gli pare, sempre nel rispetto dell’arte e della cultura.

“Everything Is Love” non è un album che rimarrà nella storia e non regala di certo nulla di nuovo alla carriera dei due ma è un punto fermo nella loro storia, un punto da cui ripartire come coppia e come esseri umani singoli: ogni cosa è amore, ogni cosa può ripartire dall’amore, anche dopo i tradimenti, anche dopo le offese, perché alla fine esiste e esisterà sempre un bene superiore a cui appigliarsi: i figli. Beyoncé e Jay-Z uniscono le forze dopo anni di fraintendimenti, allontanamenti e sguardi di ghiaccio ma mai e dico MAI divorzio. Perché l’amore è il bene superiore e in questo “Everything Is Love” è ben evidente.

Una cosa abbiamo imparato da questo disco: i soldi non danno la felicità, l’amore sì.

VOTO: 6+

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.