Alan Longmuir (Bay City Rollers) è morto a 70 anni

Alan Longmiur, bassista Bay City Rollers, morto il 2 luglio 2018 a 70 anni

Alan Longmuir, bassista del gruppo pop scozzese Bay City Rollers, è morto dopo una breve malattia lunedì 2 luglio 2018. Aveva 70 anni. il musicista è deceduto in ospedale circondato da persone care, solo quindici giorni dopo essere stato portato a casa dal Messico, dove aveva contratto una malattia.

Confermando la morte del musicista, il caro amico Liam Rudden ha detto:

“Avendo lavorato a stretto contatto con Alan negli ultimi sette anni, sono devastato dalla notizia che ci ha lasciato. Alan era una delle persone più gentili, generose e di cuore che abbia mai conosciuto. Ha toccato la vita di tutti quelli che incontrava con un sorriso che li ha fatti sentire speciali, insistendo sul fatto che nonostante le sue incredibili avventure nella vita era ancora solo un idraulico di Edimburgo”.

 

Alan Longmuir ha fondato i Bay City Rollers alla fine degli anni ’60 insieme al fratello minore Derek, prima che la band raggiungesse un enorme successo negli anni ’70 con le hit “Bye, Bye Baby” e “Give A Little Love”. Fu sostituito come bassista nel 1976 ma ritornò nel gruppo nel 1978 e successivamente si esibì durante gli show di reunion a Glasgow Barrowlands nel 2015.

Rispondi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.